LIVE TJ - PIRLO: “Nel finale è uscito il Dna della Juve”

05.12.2020 21:10 di Camillo Demichelis Twitter:    Vedi letture
Fonte: Inviato all'Allianz Stadium
LIVE TJ - PIRLO: “Nel finale è uscito il Dna della Juve”
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Andrea Pirlo ha parlato in conferenza stampa. Ecco le sue parole riportate da TuttoJuve.com:

Cosa vi ha fatto svoltare?

"Nel primo tempo non abbiamo vinto un duello individuale. Nel secondo tempo siamo stati più aggressivi, siamo riusciti a vincere i duelli con gli avversari e a tenere il Torino nella propria metà campo. L’atteggiamento è stato molto diverso e positivo, il dna della Juve è uscito come in tante altre partite".

Ha inciso la stanchezza post Champions?

"Abbiamo avuto poco tempo per recuperare, ma abbiamo sbagliato troppi passaggi con giocatori che l’altra sera non avevano giocato. La poca brillantezza è dovuta alla mancanza di concentrazione. Abbiamo avuto un’interpretazione completamente diversa rispetto alla gara di Champions ma poi siamo riusciti a riprenderla".

Cosa non ha funzionato? Su di Dybala e Kulusevski?

"Non ha funzionato il primo tempo perché non abbiamo riempito bene l’area. Nella ripresa con McKennie e Ramsey eravamo sempre 3 o 4 giocatori pronti a dare fastidio. Le prestazioni sono state altalenanti, era una partita difficile per Dybala e anche per Kulusevski. Paulo doveva fare la punta, si è mosso bene, anche se non è abituato. Quando giochi con questa voglia per tutta la partita, però sono importanti i risultati di squadra e non le prestazioni dei singoli".

Può far bene questa rimonta?

"Si può darci qualcosa in più, perché si possiamo vincere anche le partite sporche. Avevamo tanta voglia di raggiungere il risultato e con qualche situazione più incasinata siamo riusciti a occupare l’area e creare pericoli".

Era preoccupato di non vincere? Cuadrado fondamentale...

"No non ero preoccupato, sapevamo cosa dovevamo fare e hanno funzionato bene anche le nostre marcature nella ripresa. Quando riesci ad avere il dominio del gioco in mano e i giocatori nelle posizioni giuste come nel secondo tempo il gol prima o poi arriva. L’abbiamo cercato fino alla fine e sapevamo come fare male al Torino. Cuadrado è importante per questa Juve come lo è stato per quella del passato. Lo conosciamo, forse potrebbe dare ancora qualcosa in più nel chiudere l’azione che arriva da sinistra perché può avere tante occasioni da gol".

Termina qui la conferenza stampa di Pirlo