Libero - Bloccata l’indagine sulla Juve

26.09.2020 10:30 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Libero -  Bloccata l’indagine sulla Juve

Anche Libero si sofferma stamattina sulla vicenda Suarez: "Bloccata l’indagine sulla Juve".  Il procuratore capo Raffale Cantone sospende a tempo indeterminato tutte le attività relative alla vicenda dell’esame di Suarez: troppe fughe di notizie, aperta inchiesta interna. 

"Il dato assodato è che i dirigenti della Juve, i più alti sotto al presidente Andrea Agnelli, vale a dire il capo operativo del club Fabio Paratici e il suo braccio destro, Federico Cherubini, hanno contattato il rettore dell’Università di Perugia, Maurizio Oliviero, per chiedergli come organizzare l’ormai famigerato esame di italiano utile a far ottenere la cittadinanza all’attaccante del Barcellona, Luis Suarez. Cherubini è di Foligno, da tempo conosce Oliviero, dunque la pratica era uscita comoda - si legge sul quotidiano -. Che poi superare l’esame servisse veramente a ingaggiare il bomber come comunitario non è dato sapere, perché la Juve ha lo “mollato” pochi giorni prima del test; ora, la vulgata che circola è che gli agenti di Suarez, scaricato dal Barça di Koeman, si fossero messi ad offrirlo un po’ a tutti. La Juve, bisognosa di un attaccante, aveva risposto all’abboccamento, la trattativa si è interrotta però parallelamente il club ha continuato a tene- re il polso della situazione perugina anche per dare una mano al procuratore di Luis (favori che poi tornano sempre indietro, nel calciomercato) e magari aprirsi un nuovo canale di contatti all’Università nel caso di fu- turi test da far sostenere a propri tesserati. In questi due casi, oggettiva- mente reati non se ne vedono, sembrano comuni strategie aziendali. Dal punto di vista dell’immagine mediatica è di certo un altro discorso e questo l’abbiamo scritto (...)".