Juventus.com - Juventus-Lione: i precedenti

04.08.2020 16:00 di Giovanni Spinazzola Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Juventus.com - Juventus-Lione: i precedenti

Tornei, amichevoli, Europa League e Champions League: c'è un po' di tutto nei confronti del passato tra le due squadre che si affronteranno venerdì sera.

LE AMICHEVOLI

L'Olympique Lione è stato fondato nel 1950. C'è però un lontanissimo precedente che vede confrontarsi la Juventus e una formazione della città francese. L'anno è il 1904, il giorno è domenica 24 aprile, il luogo è lo stadio Velodromo Umberto I e si gioca la Coppa del Municipio di Torino. Nonostante sui quotidiani locali i transalpini vengano annunciati come una squadra di “campioni”, i bianconeri sono nettamente superiori e vincono con il punteggio di 10-1.

Ben altro contesto è quello che vede Juventus ed Olympique Lione confrontarsi in una gara amichevole l'11 dicembre del 1960 allo stadio Comunale. Davanti a un pubblico di sole 5.000 unità, la sfida è semplicemente una prova per preparare altri appuntamenti: i bianconeri hanno la testa al confronto con l'Inter a San Siro (lo perderanno, ma verrà vintolo scudetto), i francesi devono tirarsi fuori dalla zona retrocessione (operazione che riuscirà). La gara è equilibrata e termina 2-2: vantaggio degli ospiti con Roubaud su rigore nel primo tempo; ripresa con ribaltone con le reti di Leoncini e Sivori dal dischetto, pareggio definitivo di Rambert.

Anche l'incontro del 24 luglio 2010 vede le due squadre andare a rete su rigore con Ederson e Del Piero. In questo caso è un test di precampionato, si disputa a Cosenza e la Juve vince 2-1 grazie alla rete di Pepe a un quarto d'ora dal termine.

L'EUROPA LEAGUE

Il primo confronto ufficiale tra le due squadre risale al 2014, in Europa League. All'Allianz Stadium la Juve ha da mantenere il vantaggio acquisito in Francia con l'1-0 firmato da Bonucci. La partita si mette subito in discesa: al quarto minuto Pirlo inventa una delle sue punizioni che lo hanno reso famoso. Ma il Lione ha orgoglio e al diciottesimo pareggia con un colpo di testa di Briand. Non solo: attorno alla mezz'ora Buffon è costretto a un difficile intervento su una conclusione di Gonalons. Nella ripresa, la squadra di Conte riesce nuovamente a spezzare l'equilibrio. Lo fa con un tiro di Marchisio che trova una deviazione decisiva da parte di Umtiti. I bianconeri superano il turno ed approdano in semifinale.

LA CHAMPIONS LEAGUE

Quando si ritrovano, tre anni dopo, Juventus e Lione lo fanno nel girone di Champions League, In Francia la gara ha assunto contorni epici, con i ragazzi di Allegri vincenti nonostante l'inferiorità numerica grazie a una magia di Cuadrado. A Torino, i 90 minuti non sono altrettanto ricchi di episodi. Anche in questo caso i padroni di casa passano in fretta, con Higuain bravo a trasformare un calcio di rigore decretato al tredicesimo. Ma quando i 3 punti sembrano già in cassaforte, nel finale arriva una deviazione di Tolisso che fissa il punteggio sull'1-1. In classifica ci saranno poche conseguenze: la Juve manterrà la leadership, mentre il Lione piazzatosi terzo slitterà in Europa League, dove arresterà la sua corsa in semifinale, eliminato dall'Ajax.