Juventus.com - Duels: Juve vs Verona

23.10.2020 16:30 di Giovanni Spinazzola Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Juventus.com - Duels: Juve vs Verona

I precedenti di Juventus-Verona sono pieni di incroci tra giocatori, sfide individuali che hanno arricchito la storia della partita.

LICHTSTEINER VS CERCI

19 maggio 2018: è il giorno della festa del settimo scudetto consecutivo della Juve. I due protagonisti della foto si sono incontrati altre volte, in match decisamente più caldi e dalla rivalità più profonda di quella tra bianconeri e gialloblu. Alessio Cerci con le maglie della Fiorentina, del Torino e del Milan non è mai riuscito a sconfiggere Stephan Lichtsteiner. Operazione che non va in porto neanche stavolta, anche se si consola segnando la rete della bandiera nel 2-1 a favore della Signora. Per lui sono i 90 minuti che segnano la conclusione della sua esperienza nel Verona. Ma a contare di più è un'altra ultima volta, quella dell'esterno svizzero in bianconero. Lichtsteiner chiude sette anni tricolori e bellissimi con la partita numero 258.

POGBA VS GONZALEZ

C'è da lottare per avere ragione del Verona nella sfida del 2013-14. I veneti vanno in vantaggio ma già al termine del primo tempo la Juve capovolge la situazione con le reti di Tevez e Llorente. A tradurre visivamente la difficoltà in campo, c'è Paul Pogba marcato da Alejandro Gonzalez, difensore uruguaiano che fa il suo debutto in Serie A proprio allo Stadium. Sullo sfondo osserva la situazione Emil Hallfredsson, avversario dei bianconeri anche con altri club: Reggina, Udinese e Frosinone.

FERRARA VS ZANCHI E DAINELLI

Campionato 2001-02: la Juve insegue Inter e Roma in una corsa scudetto che si risolverà a suo favore solo all'ultima giornata. Il Verona viene sconfitto per 1-0 al Delle Alpi e l'immagine dice molto della durezza della giornata. Per bloccare un difensore goleador come Ciro Ferrara si impegnano due avversari colleghi di reparto: Marco Zanchi e Dario Dainelli. Il primo ha giocato anche in maglia bianconera. Il secondo è un veterano che ha affrontato la Signora pure con il Chievo, l'altra squadra della città.

INZAGHI VS LAURSEN

Stagione 2000-01, la Juventus supera il Verona 2-1. Nel tabellino dei marcatori non c'è Filippo Inzaghi, che invece ha risolto l'incontro del campionato precedente. A marcarlo c'è un giovane difensore danese, Martin Laursen, che con il Verona muove i primi passi nel calcio italiano. Pochi mesi dopo i due si ritroveranno compagni di squadra nel Milan, condividendo importanti esperienze per 3 anni.

ALESSIO VS VOLPECINA E ELKJAER

Gli anni '80 sono un periodo aureo per la Juventus che conquista nel mondo tutto ciò che si può vincere e per il Verona che nel 1985 ottiene la soddisfazione più grande della sua storia trionfando in campionato. La foto riproduce un momento meno felice per entrambi i club, la stagione 1987-88, nella quale i bianconeri non vanno oltre il sesto posto e i gialloblu evitano la retrocessione per un soffio. La partita finisce 0-0: Angelo Alessio è impegnato a districarsi tra il terzino Giuseppe Volpecina e il danese Preben Elkjaer, attaccante fortissimo che in due anni dove Michel Platini ha vinto il Pallone d'Oro si è guadagnato un posto sul podio.