Gasperini: "Arrabbiati per il risultato, la sconfitta ci sta molto stretta"

08.03.2021 23:15 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
Gasperini: "Arrabbiati per il risultato, la sconfitta ci sta molto stretta"
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Il tecnico dell'Atalanta Gian Piero Gasperini è stato intervistato da Sky Sport: "Abbiamo fatto indubbiamente la partite, una buona gara. Sia il primo tempo che nel secondo che nel finale. Abbiamo perso su un calcio d'angolo, forse con un po' di sfortuna con quel pallone che è ballato in area. Abbiamo perso su un episodio. Ma non cambio la partita".

In panchina ha detto: "Basta con questo atteggiamento qui.
"Non potete rubare le cose dalla panchina. Succede nei 90 minuti. Ci può essere un momento che non va bene però in mezzo a tante cose buone. Non si possono pizzicare le cose".

Consideravate questa partita come una prova per il Real Madrid?
"Abbiamo fatto una partita giusta nel finale. Abbiamo spinto. Noi abbiamo fatto la nostra gara e siamo arrabbiati per il risultato. Per la gara che abbiamo fatto la sconfitta ci sta molto stretta. Siamo arrabbiati per questo. Per il resto va bene così. Abbiamo giocato contro l'Inter. E' anche il suo anno. Noi ne usciamo comunque rafforzati da questa partita".

Come si fa gol all'Inter in serate così?
"Non è che l'Inter ti concede tante situazioni. Devi essere molto cinico. Noi ne abbiamo avute alcune, costruite anche bene. Ci sono state nel primo tempo alcune situazioni, ci vuole la giocata giusta".

Ilicic si è accentrato troppo?
"Quando poi loro sono passati in vantaggio loro erano in tanti. Devi giocare nello stretto o ti affidi ai cross. Lui c'è andato vicino alcune volte, altre era obiettivamente difficile. Siamo stati bravi a non concedere il contropiede a Lukaku, Sanchez e Lautaro. Siamo soddisfatti della prestazione che abbiamo fatto, forse per questo siamo rammaricati per il risultato".

Se non si fosse fatto male Zapata avresti messo lui con Muriel?
"In quel momento Zapata, anche per la sua fisicità, non sarebbe uscito. La cosa buona è che abbiamo mantenuto un buon equilibrio. Speriamo non sia una cosa seria per Duvan. Questa è una squadra che ha risorse ed esce da questa partita forte e con una giusta dose di arrabbiatura per il risultato e ci sarà molto utile per le prossime partite. Stiamo giocando con le migliori del campionato con Milan, Juve, Napoli, Lazio, Roma. Siamo lì insieme a loro e ci giochiamo tutto in pochi punti. Con queste squadre abbiamo spesso fatto risultato. Con Inter e Juve abbiamo fatto qualche pareggio e siamo riusciti poche volte a vincere. Ci manca uno scalino, che non è facile. Noi dobbiamo essere soddisfatti di chi stiamo affrontando. Se poi dobbiamo battere l'Inter, il Real e la Juventus in finale diventa di un altro pianeta la cosa. Dobbiamo essere molto soddisfatti di battagliare con le squadre per la Champions e l'Europa".