Evra vittima di abusi a 13 anni: "Voglio che i ragazzi abbiano il coraggio di parlare"

22.10.2021 20:00 di Benedetta Demichelis   vedi letture
Evra vittima di abusi a 13 anni: "Voglio che i ragazzi abbiano il coraggio di parlare"
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Presto uscirà l'autobiografia di Patrice Evra "I love this game" e prima dell'uscita del suo libro l'ex giocatore della Juventus ha rivelato a The Times di essere stato vittima di abusi all'età di 13 anni: "Ovviamente, lei (sua madre) era devastata. È stato difficile. Ha capito che c'era qualcosa che non andava quando le ho detto che non volevo più dormire dal preside. Ma ho aspettato fino ai 40 anni per parlargliene. È stato uno shock per lei. Tanta rabbia. Mi ha detto che le dispiaceva. Non per metterlo nel libro, che era privato. Ma quando le ho detto che non lo facevo per me ma per gli altri bambini, lei ha capito. Voglio che i ragazzi abbiano il coraggio (di parlare) e non si sentano in colpa, perché mi sono sempre sentito in colpa. Non ho paura di dire che non parlarne mi ha fatto sentire un codardo per gli anni a venire".