Ekroth: "Hanno pubblicizzato solo le mie parole su Ronaldo, non le cose buone che ho detto"

22.07.2019 17:30 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ekroth: "Hanno pubblicizzato solo le mie parole su Ronaldo, non le cose buone che ho detto"

L'ex bianconera Petronella Ekroth è stata interpellata da un follower sulla sua intervista rilasciata all’Expressen , in cui ha parlato anche del divieto da parte della Juventus di parlare del presunto stupro di Cristiano Ronaldo. “Non potremmo parlarne... C'è un problema? E tutte le cose buone che ho detto sulla mia esperienza? Nessuno sta parlando di quello che immagino? - scrive la svedese su Twitter -. Mi è stata fatta una domanda sul caso Ronaldo quando è uscito e ho detto 'non potevamo parlarne'... poi la gente l’ha pubblicizzata”.

"I media svedesi e italiani hanno riferito che ti sentivi in prigione e senza libertà stanno dicendo cazzate casuali”, la incalza l'utente. E le replica: "Ora capisci com’è”.