Di Gennaro: "Juve, Guardiola farebbe bene a tutto il calcio italiano"

23.05.2019 22:30 di Alessandro Vignati   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Di Gennaro: "Juve, Guardiola farebbe bene a tutto il calcio italiano"

A MC Sport, durante il Live Show, Antonio Di Gennaro ha detto la sua sui principali temi di giornata.

Sulla panchina della Juventus
"E' una scelta importante, devono valutare attentamente. Devono prendere un allenatore importante. Chi arriva sa di gestire un gruppo importante che deve cercare vincere tutto. Dopo Allegri, arriverà un allenatore di spessore. Sono tanti i nomi, da Klopp a Sarri, da Guardiola a Pochettino. Non trapela niente, si parla di Guardiola, con cifre importanti. C'è arrivato CR7, non vedo perché non possa arrivare lui. Sarebbe suggestivo. Con lui, Conte, Ancelotti, vuol dire che il calcio italiano sta riprendendo spessore. E potrebbe far bene a tutto il movimento".

Sui giocatori pronti al salto di qualità
"Direi Sensi del Sassuolo, ma anche lo stesso Locatelli, che è migliorato tanto dai tempi del Milan. Serve chi costruisce il gioco e loro sono capaci. Poi direi Cragno, Barella. Un altro è Di Lorenzo, che è già pronto, fa anche gol e assist, ma anche la fase difensiva. E poi Vignato, Luca Pellegrini, che si è espresso bene in un ruolo come il terzino sinistro che in Italia e in generale è difficile trovare".

Sulla sentenza che ripristina i playout in Serie B
"Le questioni Foggia e Palermo arrivano da anni di casi simili. Se non si mette mano a riforme vere, si farà sempre ridere. Se uno riesce a gestire una società bene, sennò non gli si deve far prendere una squadra. Si falsano i campionati facendo così. Spero che Gravina e il nuovo management metta a posto le cose".