DEMIRAL: "Felice è colui che si chiama turco"

15.10.2019 10:20 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
DEMIRAL: "Felice è colui che si chiama turco"

Protagonista in campo e nelle esultanze, il difensore della Juventus, Merih Demiral, è ormai diventato un idolo nazionale in Turchia. Attraverso il proprio profilo Twitter, il centrale bianconero ha mandato un messaggio che difficilmente potrà essere giudicato non politico: "Ne mutlu Türküm diyene”, corredato da tre bandiere della Turchia. Letteralmente, si traduce con “Felice è colui che si chiama turco”. Si tratta, però, di una frase che è diventata negli anni un vero e proprio motto nazionale, pronunciato per la prima volta da Mustafa Kemal Ataturk, primo presidente della Turchia repubblicana, nel 1933, decimo anniversario della nascita della Repubblica.