De Agostini a RBN: "Sarebbe brutto perdere un campionato che era già finito, ora occhio anche ad Atalanta e Inter"

16.07.2020 17:10 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
De Agostini a RBN: "Sarebbe brutto perdere un campionato che era già finito, ora occhio anche ad Atalanta e Inter"

L’ex difensore della Juventus Luigi De Agostini è intervenuto oggi ai microfoni di Radio Bianconera nel corso di ‘Stile Juventus’: “Juventus che preoccupa? Almeno non ci si annoia, le emozioni non mancano… Però sicuramente non è abituale vedere la Juventus farsi recuperare e subire così tanti gol, rimettendo in discussione un campionato che sembrava già vinto. La situazione non è ideale, ma bisogna cercare di portare a casa il risultato in qualunque modo. Forse ci sono giocatori che non sono adatti al tipo di gioco di Sarri, altrimenti non riesco a spiegarmi questa flessione. Sono troppi i gol subiti, forse il problema è la filosofia di gioco diversa rispetto al passato. Adesso dobbiamo guardare anche Atalanta e Inter, non solo la Lazio. È meglio mettersi al sicuro da soli senza pensare anche alle altre squadre. Sarebbe brutto perdere un campionato che era finito”.

Clicca sul podcast in calce per la trasmissione integrale.


Stile Juventus, rubrica sul mondo Juve a cura di Nicola De Bonis, in studio Quintiliano Giampierto. Ospiti: Luigi De Agostini, Giovanni Albanese, Marcello Di Dio, Guido Vaciago.