Corriere Torino - Juve, l’ultima guerra degli ultrà. Il nuovo gruppo True Boys vuole sfrattare i Tradizione e conquistare la curva

11.10.2018 08:30 di Redazione TuttoJuve Twitter:   articolo letto 21497 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Corriere Torino - Juve, l’ultima guerra degli ultrà. Il nuovo gruppo True Boys vuole sfrattare i Tradizione e conquistare la curva

Il Corriere di Torino in prima pagina apre con le nuove tensioni nella Curva bianconera: "Juve, l’ultima guerra degli ultrà". Indagini su un gruppo che vuole conquistare la curva, alta tensione perle sfide allo Stadium. Allarme violenza. Frasi choc al processo per la «bomba carta» nel derby: «Sarebbe bello essere accusati di strage».

Nelle pagine interne altro titolo: "Juventus, la guerra dei True Boys". Un appuntamento alle Porte Palatine, una sfida aperta agli altri gruppi ultrà. Arrivano da Stoccarda, vogliono sfrattare i Tradizione: le indagini della Digos.

Elisa Sola scrive: "L’ ultimo gesto di sfida — a cui sono seguite dichiarazioni che preannunciano tensioni — risale alla notte di giovedì scorso. Quando i True Boys, gruppo ultrà che tenta di inserirsi nel primo anello della curva sud juventina, ha invitato i rivali di Tradizione a «chiarire» le rispettive posizioni fuori dall’hotel Nh, alle Porte Palatine. I Tradizione, capeggiati da Umberto Toia, sono arrivati. I True Boys, no. Un’assenza interpretata come l’ultima beffa dai rivali, che ora vorrebbero vietare l’accesso in curva dei nuovi ultrà. Ma il gruppo emergente, composto da napoletani emigrati a Stoccarda, replica: «Non ci fermeremo davanti alle minacce, devono ammazzarci per non farci entrare allo stadio». Che la situazione stia per esplodere non è un’ipotesi vagliata soltanto dalla Digos, al lavoro sul caso (...)".