Chiariello disperato: "Abbiamo regalato un trofeo alla Juve che non stava in piedi"

21.01.2021 13:10 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
Chiariello disperato: "Abbiamo regalato un trofeo alla Juve che non stava in piedi"
TuttoJuve.com
© foto di Image Sport

Nel corso di 'Campania Sport' su Canale 21, il giornalista Umberto Chiariello ha parlato così della Supercoppa tra Juventus e Napoli vinta dai bianconeri: Nel primo tempo partita bloccata e tattica, di quelle brutte. Complessivamente tre tiri in porta in tutta la partita, due grandi parate di Szczesny e una palla arpionata sulla linea da Ospina. Dopo la grande occasione di Lozano nel primo tempo, poi cos’altro? La chiamano applicazione tattica, io la chiamo tanta paura.  Nel secondo tempo la Juve non ha fatto granché, ma il Napoli ha meritato il pareggio? Ronaldo fa una sola cosa, il gol, perché oggi è un giocatore inguardabile. Il Napoli giocava basso e non usciva più. Vogliamo parlare delle sostituzioni cervellotiche nel finale che sono servite solo a fare confusione? Una brutta partita dove il Napoli non meritava di perdere 2-0, ma dove di sicuro non ha meritato di vincerla. Mi è sembrato di rivedere in peggio Inter-Napoli, abbiamo regalato un trofeo alla Juve che non stava in piedi. Fa male molto male il modo in cui abbiamo giocato questa partita”.