Capotondi: "Professionismo serve al calcio femminile per crescere e attirare nuovi talenti"

29.10.2020 19:30 di Simone Dinoi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Capotondi: "Professionismo serve al calcio femminile per crescere e attirare nuovi talenti"

Cristiana Capotondi, vicepresidente della Lega Pro e capo delegazione della Nazionale femminile ha parlato nel corso di SportLab del professionismo nel calcio femminile: “È il grande desiderio di tutte ed è ciò che serve per crescere al nostro movimento e per attirare i talenti che ci sono in giro per il mondo. E questo è anche un modo per far vedere alle bambine, future calciatrici, che esiste un mondo femminile dedicato al calcio. Con anche la presenza di strutture dedicate alle ragazze”.