Bucchioni: "La rivoluzione calcistica di Sarri è fallita ma la Juve resta una delle favorite per la Champions"

20.02.2020 12:50 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Bucchioni: "La rivoluzione calcistica di Sarri è fallita ma la Juve resta una delle favorite per la Champions"

Intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva, Enzo Bucchioni ha parlato anche di Juventus:

SUL CONFRONTO TRA SARRI E GASPERINI: "La scuola calcistica è quella. Il problema è che all'Atalanta certe cose le puoi fare, alla Juventus non è facile imporre il sacrificio dopo anni e anni di vittorie".

SU CONTE: "L'involuzione c'è, è evidente. Per me è un problema di fatica, non di modulo. Il gioco dell'Inter impone grande lucidità dal punto di vista fisico e quando fai giocare sempre i soliti per via degli infortunio è normale arrivare a questo punto della stagione con qualche giocatore con la lingua fuori. Sono convinto che questa brillantezza verrà ritrovata nel finale di stagione, grazie anche all'apporto degli acquisti di gennaio".

SU SARRI: "La sua rivoluzione calcistica è fallita, lo ha ammesso lui stesso quando ha detto che da ora in avanti si affiderà di più ai giocatori. A giocatori che hanno già vinto tutto non puoi chiedere certe cose. La Juventus resta una delle favorite per la vittoria della Champions, ma andrà avanti non grazie ai dettami calcistici di Sarri".

SULL'ATALANTA: "Il percorso in Champions può diventare simile a quello dell'Ajax della scorsa stagione. E' la squadra italiana che esprime il gioco più europeo, punta sempre a vincere".