Agresti (Gazzetta): “Vlahovic, un anno o quasi orribile, Allegri, tocca a te”

04.12.2022 10:00 di Redazione TuttoJuve Twitter:    vedi letture
Agresti (Gazzetta): “Vlahovic, un anno o quasi orribile, Allegri, tocca a te”
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Il collega Stefano Agresti su La Gazzetta dello Sport parla di Dusan Vlahovic: "No, non è stato il 2022 che Dusan Vlahovic augurava a se stesso, e nemmeno quello che gli pronosticavamo dopo averlo visto l’anno scorso nella Fiorentina. Sembrava scritto che, passato alla Juve, Dusan sarebbe stato devastante come in viola, anzi perfino di più perché sostenuto da una squadra migliore e più ambiziosa. Non è andata così. Definire il 2022 l’annus horribilis di Vlahovic è esagerato. Di sicuro non è stato orribile - ad esempio - per il conto in banca del centravanti, tanto che il suo ingaggio si è moltiplicato di dieci volte, o quasi: da Firenze a Torino, nello spazio di un giorno, è passato da 800 mila euro a 7 milioni netti a stagione. (...)Pensavamo avesse già la forza per caricarsi sulle spalle una grande squadra qual è la Juve, da tempo in cerca di un centravanti vero, invece non ci è riuscito. (...)Un po’ com’è accaduto alla nazionale di Stojkovic, l’eterna incompiuta degli eterni incompiuti: ha talento e ottimi calciatori in ogni reparto, ma non sboccia mai. Vlahovic, lui, ha concluso l’avventura un po’ arrabbiato, un po’ avvilito. (...) La Juve non ha mai messo Vlahovic nelle condizioni di sfruttare tutte le sue qualità: spesso lo ha abbandonato là".