Juventus Under 23, avanza la candidatura di Zauli per la panchina. In Primavera possibile promozione per Pedone

17.08.2020 21:00 di Simone Dinoi Twitter:    Vedi letture
Juventus Under 23, avanza la candidatura di Zauli per la panchina. In Primavera possibile promozione per Pedone
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Doveva essere Pirlo, ma la storia l’ha poi portato sulla panchina della prima squadra in sostituzione di Maurizio Sarri: la Juventus sonda, per la seconda volta in poche settimane, il terreno per quello che dovrà essere l’allenatore dell’Under 23. E come accaduto per i più grandi, anche per i piccoli la soluzione dovrebbe essere interna.

UNDER 23 - Lamberto Zauli ha terminato ieri la stagione con la Primavera bianconera nell’ottavo di finale di Youth League perso per 3-1 contro il Real Madrid. Un traguardo, quello europeo, raggiunto dai bianconeri per la prima volta nella storia del club. Ottima annata che spinge Zauli verso la guida della Juventus Under 23: è testa a testa con Alberto Gilardino, ma nelle ultime ore va rafforzandosi la candidatura del tecnico che ha condotto l’Under 19 fino alla gara di Nyon.

PRIMAVERA - Soluzione interna a cascata dalla prima squadra alla Primavera, passando per l’Under 23. Con l'approdo di Zauli alla guida della squadra detentrice della Coppa Italia Serie C, resterebbe vuota la casella dell’Under 19. Per questo ruolo si fa strada l’ipotesi Francesco Pedone. Arrivato alla Juventus nel 2017 dopo l’esperienza sulla panchina della Primavera della Sampdoria, il tecnico nato a Milano ha guidato per tre stagioni l’Under 17 bianconera con ottimi risultati e si sarebbe dovuto sedere, la stagione a venire, sulla panchina dell’Under 16. Pedone, e questa è una delle motivazioni principali che spingono la Juventus verso questa decisione, conosce quasi tutti i ragazzi che faranno parte del gruppo Primavera della prossima stagione, che si prospetta cruciale per tanti giocatori, avendoli avuti sotto la propria ala negli ultimi anni.