TORNATI INDIETRO DI 500 GIORNI

16.09.2019 06:45 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
TORNATI INDIETRO DI 500 GIORNI

Erano 500 giorni che la Juventus non perdeva il primo posto e sicuramente essere dietro i nerazzurri ma soprattutto dietro ad Antonio Conte fa un po’ di effetto, crea un po’ di fastidio e per questo la stagione in serie A sarà molto difficile e molto complicata anche dal punto di vista emotivo e ci vorrà pazienza, moltissima. 

Aspettiamoci un anno complicato e le parole di Conte sono solamente il primo anello di un batti e ribatti che ci sarà e sarà da affrontare con grande unità di intenti, con Sarri che dovrà essere più allineato alla società ed evitare uscite strampalate come quella sulle maglie bianche.

Si corre per vincere ancora per vincere non il primo ma il nono  titolo e ribadiamo nono titolo consecutivo, Conte si è fermato a tre e poi aveva salutato la compagnia lasciato la barca naufragare in mezzo al mare, cosa che non è successa. C'è una grande unità di intenti a Torino, un progetto difficile  che dobbiamo sostenere tutti remando dalla stessa parte a partire dei tifosi che sono un’anima importante quando si parte da una base nuova. 

Un inizio che si sta dimostrando, come sapevamo, difficile, complicato anche da alcuni eventi sfortunati come il calendario che non ha aiutato con l’inter più fortunata con tre partite facili facili.

PROBLEMI - la Juventus, invece si è un po’ incartata per le idee del mercato e poi perché ci sono stati dei problemi fisici ad alcuni calciatori anche per il fatto che la rosa non è più giovanissima ed anche perché ci sono principi diversi,  un calcio differente rispetto a quello di Allegri con calciatori che vanno motivati perché potrebbero non avere la stessa fame di chi non vince da otto anni, come in altri posti.

Ricordiamoci di queste cose prima di andare a criticare e considerare i fatti in maniera diversa. Erano 500 giorni che non si guardava qualcuno dal basso,  sarà diverso, ma bisogna pian piano muoversi per non lasciar scappare i nerazzurri, vedere Conte primo non piace a nessuno. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve