SERVIVA UN DG E SERVE ANCORA, SE FOSSE LUI…

10.12.2022 00:05 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
SERVIVA UN DG E SERVE ANCORA, SE FOSSE LUI…
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Alla Juventus serviva un Dg e serve ancora un Dg. Lo abbiamo sempre detto, l'assenza di una figura alla Beppe Marotta si è fatta sentire. La Juventus ha pensato che Fabio Paratici potesse essere un ottimo sostituto, ma Paratici è un grande talent scout e un ottimo direttore sportivo, ma non è un Dg e le lacune si sono viste nella gestione che ha portato ad alcune trattative poco lungimiranti. 

Con la partenza di Paratici il problema è rimasto tale, la Juventus ha promosso Federico Cherubini che è anche lui un ottimo dirigente di campo, ma non un Dg ed il problema è quindi, rimasto irrisolto.

L'arrivo di Arrivabene, poi, ha portato alla presenza di un Ad, sicuramente competente a livello sportivo, ma non a livello calcistico dove serve conoscenza del mercato, delle regole, servono rapporti consolidati che evidentemente Arrivabene non ha nonostante abbia una grande passione per la Juventus ed il mondo bianconero.

SERVE UN DG - è chiaro per non dire scontato che ai bianconeri serva urgentemente un Dg, una figura da affiancare ad un uomo di campo, come Federico Cherubini, per esempio, ma che abbia anche conoscenze profonde a livello di settore calcio e che possa dare una linea guida anche a livello istituzionale.

E SE FOSSE LUI?  - Ecco, quindi, che il nome di Beppe Marotta è sicuramente una candidatura forte, un nome che servirebbe molto per due ragioni. Permetterebbe di riassestare la società anche a livello di gestione, con una persona che anche in passato è riuscita a dare ordine non solo a Torino, ma anche a Milano, dove è spesso più difficile e oltretutto con un vicepresidente di immagine come Del Piero o altro ed un direttore sportivo "alla Paratici", potrebbe ricreare un gruppo di lavoro interessante.

Potrebbe essere Marotta, ma potrebbe anche essere Carnevali o Giuntoli, tutti profili adatti da Dg, per dare anche un senso sportivo ad un ruolo che senza Marotta a Torino ha sofferto moltissimo.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve