SENZA CHAMPIONS ECCO LA PRIMA PARTENZA

11.05.2021 06:45 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
SENZA CHAMPIONS ECCO LA PRIMA PARTENZA
TuttoJuve.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Senza Champions cambieranno molte cose, obbligatoriamente. Bisogna recuperare 50 milioni di euro, quanto manca dalla qualificazione in Champions che difficilmente arriverà e quindi ci saranno delle partenze.

La prima? Nedved dice di no, ma è logico ipotizzare che la prima partenza possa essere quella di Cristiano Ronaldo. Perchè? Semplice, non possiamo pensare che nell'ultimo anno di livello della sua carriera, Ronaldo possa accettare di giocare l'Europa League, una coppa di livello inferiore, una coppa che probabilmente nemmeno gli piace.

Secondo, rescindendo il contratto di Cristiano Ronaldo, o cedendolo in prestito, la Juventus avrebbe una minusvalenza di 25 milioni ma risparmierebbe 60 milioni di ingaggio, la cifra che metterebbe a posto la voce attivo e passivo, con diminuzione dei ricavi, ma anche diminuzione dei costi.

Insomma, i bianconeri senza Champions non possono più permettersi il campione portoghese e dovranno fare delle scelte dolorose e sicuramente pesanti.

L'addio a Ronaldo è pesantissimo a livello di immagine, un colpo basso, bassissimo al marketing, una pesante lacuna tecnica che dovrà essere adeguatamente rimpiazzata.

Tuttavia, la domanda che ci facciamo, questo Ronaldo è quello che tutti conosciamo? La risposta è no. Non lo abbiamo mai visto prendere così tante insufficienze, ma non sappiamo cosa sarà senza di lui.

Bisognerà muoversi per acquistare calciatori all'altezza di un reparto che non ha fatto quest'anno quello che poteva e doveva.