SARRI A SKY: “Mi aspettavo meno, mie parole poco interpretabili, su Dybala...”

08.08.2020 00:17 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Image Sport
SARRI A SKY: “Mi aspettavo meno, mie parole poco interpretabili, su Dybala...”

Maurizio Sarri a Sky: “Mi aspettavo meno, secondo me abbiamo fatto una grande partita. Dovevamo rimontare, il rigore dopo 10 minuti poteva mandarci fuori di testa ma siamo tornati in partita e dopo il 2-1 abbiamo avuto 3-4 palle gol. Se non fossi devastato per la mancata qualificazione, stasera sarei contentissimo... Siamo usciti per il primo tempo di Lione. Abbiamo fatto una buona partita, ci dispiace. Hanno provato, dato tutto, ci hanno creduto. Siamo usciti per il primo tempo di Lione. E' una competizione che non fa prigionieri: in 8 partite abbiamo fatto 6 vittorie, un pareggio e una sconfitta. E siamo fuori. Se ci fosse una classifica normale saremmo primi o secondi probabilmente. Il regolamento è questo, ci dispiace tantissimo, ma la prestazione di stasera è buona. In queste partite avere nel finale Dybala sano o Douglas Costa ci dava sicuramente armi in più.

Futuro? Le mie parole ieri erano poco interpretabili, non penso che dirigenti di altissimo livello decidano in base a una partita e credo sappiano fare valutazioni molto più ampie. Non lo so, domande di questo genere mi sembrano offensive nei confronti dei dirigenti. Fossi in loro interverrei... Io non mi aspetto nulla, ho un contratto e rispetterò il contratto

Io non so se avete in mente Psg-Lione di settimana scorsa. In 120' non sono mai stati così in difficoltà, per 20' hanno buttato il pallone in tribuna. Quindi vuol dire che abbiamo espresso qualcosa, poi che in questo momento possiamo non essere al top, questo è innegabile, ma la squadra ha risposto bene anche qui. Veniamo da mesi in cui non abbiamo fatto niente di logico: siamo stati chiusi in casa, poi la quarantena, alcuni si e altri no, poi 14 partite in 48 giorni. Non era facile fare meglio di così. La squadra stasera però si è ricalibrata, che poi fosse espressione mentale e di carattere più che fisica non lo so, non ho ancora i dati, ma la squadra ha messo tutto ciò che era rimasto. Se non fosse per l'eliminazione andrei a casa contento. 

Riempimento dell’area: È un problema che ci portiamo avanti da sempre. Le palle gol ci sono state, siamo stati più pericolosi forse di testa di più che di piede. Non riguarda solo la partita di stasera».

Dybala? Però se venivo a parlare senza aver fatto entrare Dybala la domanda era ribaltata, cioè che non avevo rischiato Dybala. Senza Douglas era da fare. Abbiamo anticipato di qualche minuto Dybala perché Cuadrado aveva fastidio e abbiamo sfruttato un solo slot".