PIRLO LI HA TUTTI, ORA E' VIVERE O MORIRE...

09.05.2021 09:30 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
PIRLO LI HA TUTTI, ORA E' VIVERE O MORIRE...
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Andrea Pirlo non ha giocato in settimana, non c'è stato l'impegno europeo, non ci sono state defezioni, questa volta non ci sono scuse, con il Milan sarà bianco o nero, sarà vivere o morire, non si può fallire.

Lo stesso Pirlo ne è consapevole: "Sarà una partita aperta perché siamo due squadre a cui piace attaccare e pressare alti quindi non credo ci sarà tanto tatticismo perché tutte e due le squadre hanno voglia di giocare, imporre e attaccare. Credo che sarà una bella partita".

Il Mister recupera tutti e quindi non ci si potrà appellare agli assenti: "Abbiamo tutti i giocatori, fortunatamente, a disposizione e questa è una nota positiva. Stanno tutti bene e si sono allenati bene e domani avrò ampia scelta domani per poter decidere chi far giocare. Abbiamo quattro centrali per due posti perché è rientrato anche Demiral, abbiamo anche due diffidati e quello potrà incidere nelle valutazioni finali della formazione. Stanno tutti bene e abbiamo tempo per decidere chi far giocare".

Il gruppo è unito: "C'è un buon rapporto con tutti. Cristiano ha bel rapporto con tutti e quell'abbraccio finale è stato visto l'unione di tutto il gruppo che voleva vincere la partita. Siamo tutti concentrati e coesi per questo obiettivo. Quell'abbraccio ha un significato importante per quello che stiamo ricercando. È stato impostato che sia stato Cristiano il simbolo di questa rincorsa di domenica, perché dopo un po' di critiche lui ha risposto sul campo".

Le scelte possibili sono parecchie, Pirlo ha la fortuna di avere tutti a disposizione quindi ci sarà spazio per tutti e avrò finalmente la possibilità di fare cinque cambi che sono fondamentali soprattutto a fine stagione perché alzano il ritmo della partita e mantengono l'intensità alta e sono importanti anche questi".

Pirlo deve ritrovare lo spirito dell'andata:"Abbiamo visto e rivisto la partita della gara di andata. È stata fatta una buona gara anche se avevamo parecchie assenze a causa del Covid e avevamo fatto una formazione proprio all'ultimo momento perché era successo tutto il giorno prima. È stata affrontata bene con grande motivazione ma penso che nelle grandi partite in campionato le abbiamo sempre fatte e nelle altre che magari abbiamo avuto problemi. Sono sicuro che domani sarà una gara interpretata bene e al meglio. C'è grande voglia, è stata una settimana affrontata con il giusto entusiasmo e con la giusta concentrazione. I ragazzi li vedo sul pezzo ed è la cosa che mi fa stare più sereno".

Stasera l'allenatore bianconero si gioca tanto, non può più sbagliare, ultima spiaggia? Probabilmente vedendo i risultati delle rivali, diremmo proprio di si.