PIANO ACQUISTI, IL PROBLEMA CHAMPIONS

06.04.2021 06:45 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
PIANO ACQUISTI, IL PROBLEMA CHAMPIONS
TuttoJuve.com
© foto di Insidefoto/Image Sport

La Juventus cambierà faccia il prossimo anno, ci saranno dei nuovi acquisti in diverse posizioni del campo, almeno due centrocampisti, un esterno di sinistra e poi sarà fondamentale capire che succederà in attacco.

In casa Juve i nomi sono abbastanza chiari, ma anche costosi. Per la fascia, il nome di Robin Gosens appare quello più caldo, sarebbe un rinforzo ideale per spinta, ambizione e determinazione, un colpo che era già da fare quest'anno, ma i bianconeri non sono riusciti a convincere i bergamaschi. Costa quaranta milioni, ma la Juventus potrebbe trovare il modo di inserire qualche contropartita. Stesso discorso per il centrocampo dove i nomi più probabili sembrano essere quello di Manuel Locatelli e di Houssem Aouar. Il calciatore del Sassuolo e del Lione sono da tempo sui taccuini bianconeri, ma il costo del cartellino non è assolutamente a buon mercato. Ciascuno dei due costa almeno quaranta milioni, con il calciatore del Sassuolo che è più raggiungibile anche perchè i neroverdi potrebbero gradire una contropartita tecnica. A Lione c'è De Sciglio, ma i cinque milioni circa del cartellino dell'italiano non sono una discriminante al successo della trattativa.

I tre calciatori rappresenterebbero sicuramente un buon passo avanti nel livello della squadra, anche se poi bisognerebbe capire l'evoluzione degli altri ruoli della rosa, soprattutto dell'attacco dove nessun calciatore è sicuro al 100% di rimanere. Il tema dell'attacco sarà sicuramente uno di quelli da affrontare a fine stagione, ma molto dipenderà dalla Champions, l'eventuale qualificazione garantirebbe la possibile presenza di Ronaldo, in caso contrario sicuramente non ci sarebbe più lui.

Purtroppo la variabile e l'incertezza Champions influisce ed eccome sulle scelte di mercato, possibile che tutte le operazioni o quanto meno quello più onerose vengano influenzate dalla presenza o meno nella massima competizione europea. 

Diventa, quindi, fondamentale esserci ed in casa Juve, sicuramente sanno che il quinto posto sarebbe una tragedia economica. La dirigenza è al lavoro ma l'occhio al campo e' primario, da qui in avanti non si deve sbagliare per potere a casa un obiettivo che sembrava un diritto ma che sta diventando una difficile conquista, 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve