LIVE TJ - ALLEGRI: "Siamo in una buona condizione per disputare una bella partita" DE LIGT: "Sogno di vincere la Champions con la Juventus"

22.11.2021 14:09 di Camillo Demichelis Twitter:    vedi letture
Fonte: Dall'inviato all'Allianz Stadium Camillo Demichelis
LIVE TJ - ALLEGRI: "Siamo in una buona condizione per disputare una bella partita" DE LIGT: "Sogno di vincere la Champions con la Juventus"

Massimiliano Allegri e Matthijs De Ligt hanno parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Chelsea. TuttoJuve.com seguirà l'evento in diretta: 

Quanto è stimolante giocare una partita come quella di domani?

​​​​​​"Per me queste partite sono molto belle da giocare. Per noi è fondamentale stare molto compatti perché loro hanno molta qualità e sono molto forti in ripartenza. Dobbiamo giocare tranquilli e far la differenza con la nostra tecnica. Bisogna fare una partita dura ed è normale che la Juventus voglia fare cosi"

Come mai giocate bene solo con le grandi?

"In Champions le partite sono diverse, le squadre ti lasciano più spazio e possiamo ripartire. Giocatori come Chiesa e Morata hanno tanta gamba. Con le piccole abbiamo meno spazio e abbiamo più difficoltà a trovare gli spazi per creare occasioni e fare gol. Dobbiamo migliorare in questo".

Quanto sarà difficile non pensare all'Atalanta?

"Per me non è difficile perché domani giochiamo in Champions e giochiamo per vincere il girone che per noi è molto importante. Dobbiamo pensare partita dopo partita".

Sogni di vincere la Champions con la Juventus?

"Si sogno di vincere la Champions con la Juventus. Tutti noi sogniamo di vincere la Champions. Proviamo a fare il massimo e vediamo come va, bisogna migliorare partita dopo partita"

Il ritiro ha aiutato?

"Abbiamo vinto due partite, questa è la cosa più importante. Abbiamo uno spirito diverso adesso. Dobbiamo avere più continuità e stare insieme penso che questo aiuti. Adesso abbiamo un po' di partite dove possiamo stare insieme e avere più continuità".

Nelle ultime due partite non avete concesso nulla...

"Dopo il ritiro abbiamo capito cosa fare per essere da Juventus. Noi dobbiamo soffrire e morire in campo per la Juventus. Contro la Fiorentina e contro la Lazio abbiamo dimostrato questo spirito".

Hai parlato di rinnovo con la Juventus?

"Adesso no sto pensando solo le partite che dobbiamo giocare. Dobbiamo rimanere concentrati solo su questo e sulla Juventus".

Come cambia il Chelsea con Lukaku?

"Lukaku è un grande attaccante, è forte ed è veloce. Il Chelsea con Lukaku o senza è una delle squadre più forti d'Europa. Cambia il modo di giocare con lui o meno ma il Chelsea resta forte, sanno giocare bene senza attaccante, giocano più nello spazio. Sarà difficile senza Lukaku o con Lukaku".

La partita dell'andata è la tua migliore?

"Una bella partita, sia per me che per la squadra. La migliore no. Abbiamo giocato con maturità e con passione, la migliore della mia vita no. Io gioco per dare il massimo sempre".

Termina la conferenza di De Ligt

Inizia a parlare Allegri

Si aspetta una partita simile all'andata?

"Domani ci giochiamo il posto contro una squadra che è in testa alla Premier ed ha vinto la Champions lo scorso anno. Se domani giocheranno con Lukaku avranno un punto di riferimento se invece non ci sarà non daranno punti di riferimento con tanti contropiedisti. Per noi sarà un test importante".

Non hai l'imbarazzo della scelta?

"Abbiamo da scegliere perché abbiamo quattro difensori tra cui De Winter che è un giovane bravo. In mezzo al campo ci sono tutti. Kulusevski anche se non si è allenato stamattina ma era dal dentista e domani ci sarà. Danilo starà fuori due mesi. De Sciglio per l'Atalanta o con la Salernitana dovrebbe esserci. Chiellini mercoledì è con la squadra. Bernardeschi ne ha ancora per un po'".

Dybala quanti minuti ha nelle gambe?

"Non so se ha minuti nelle gambe perché non gioca da un po'. Lui e Kulusevski sono convocati".

La soluzione può essere il 4-3-3?

"È questione di caratteristiche. Dobbiamo migliorare nella fase realizzativa, creiamo situazioni importanti e sbagliamo spesso l'ultimo passaggio. A Roma abbiamo rischiato di non chiudere le azioni e prendendo contropiedi. Abbiamo fatto 18 gol e ne abbiamo subiti 15 dobbiamo fare più gol".

In cosa può migliorare Rabiot?

"Era già in crescita prima del Covid, poi ha avuto un momento di difficoltà. La cosa più importante a cui devono pensare tutti è quello di crescere e migliorare. Domani abbiamo una bella partita da giocare e poi penseremo alle altre".

Domani può giocare Kean?

"Non lo so o gioca lui o gioca Morata o magari fanno un tempo a testa. Kean è entrato molto bene con la Lazio ma anche Morata ha fatto una buona partita"

Le mancano i gol di Ronaldo?

"Cristiano è sempre stato capocannoniere ed è sempre stato un accentratore. Quest'anno ne abbiamo fatti meno ma sicuramente troveremo i gol che mancano".

È più difficile giocare contro il Chelsea con Lukaku o senza Lukaku?

"Sono caratteristiche diverse, loro si appoggiano molto di lui senza invece sono molto rapidi. Se c'è lui bisogna difendere in un modo senza di lui in un altro"

Termina la conferenza stampa di Massimiliano Allegri