IL TEMPO CHE SERVE A PIRLO IN CAMPIONATO RIDUCE IL MARGINE DI ERRORE E COSTRINGE ALLE IMPRESE, MA MANTENIAMO LA FIDUCIA

27.10.2020 09:00 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Image Sport
IL TEMPO CHE SERVE A PIRLO IN CAMPIONATO RIDUCE IL MARGINE DI ERRORE E COSTRINGE ALLE IMPRESE, MA MANTENIAMO LA FIDUCIA

Il progetto è all'inizio e ci possono essere stagioni sfortunate che iniziano male, ricordiamo per esempio la seconda stagione di Allegri con la svolta dopo Sassuolo con una vittoria con il Torino in pieno recupero e da li una serie di vittorie. Alla Juventus, che non ha ancora perso in campionato, però serve una scossa, non lo schiaffo, ma una scossa si, per iniziare una striscia di vittorie 

I PUNTI PERSI CON FORMAZIONI  MEDIO-BASSE - pesano i punti persi con le formazioni di bassa classifica, a Roma il pareggio ci sta, con il Crotone un passo falso può capitare, era successo lo scorso anno a Lecce, con il Verona, però no. Non è tanto la prestazione,che c'è stata con 22 tiri in porta, ma le stagioni si portano dalla propria parte con gli episodi ed anche il cinismo, dote che abbiamo sempre riconosciuto anche alle Juventus del passato, un gol e poi la capacità di tenere che questa Juventus non ha ancora.

IN CHAMPIONS PIU' SEMPLICE? - forse quest'anno in Champions è più semplice, per motivazioni, concentrazione e dopo nove scudetti anche per voglia di vincere qualcosa di nuovo, ma questo non basta, serve sicuramente una scossa anche in serie A. Capiremo presto il valore della Dinamo Kiev, anche alla luce della gara tra Inter e Shakhtar, visto che la formazione di Donetsk è dietro a quella di Kiev nel proprio campionato.

MANTENERE LA FIDUCIA - importantem però, oggi come oggi è mantenere la convinzione e la fiducia nelal squadra, negli acquisti che sono validi, perchè Kulusevski diventerà un top, Chiesa non ci sembra male, McKennie non aveva fatto male all'esordio e poi Arthur è ancora tutto da scoprire, senza parlare di Morata che è meglio di Higuain dello scorso campionato.

Serve ridurre gli errori, aumentare i giri del motore e lavorare di squadra, con il Verona, lo ripetiamo, abbiamo visto un'azione stupenda quella della traversa di Cuadrado, speriamo di vedere una bella Juve anche con il Barcellona, sarebbe il modo migliore per riprendere il cammino anche per il campionato. Serve tempo, ma se in Champions gli avversari forse ti concedono, Barcellona a parte qualcosa, in campionato no. Con lo Spezia, non si può veramente, più sbagliare.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve