ICARDI, EVITARE REGALI, MEGLIO GRATIS TRA DUE ANNI

10.08.2019 09:30 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
ICARDI, EVITARE REGALI, MEGLIO GRATIS TRA DUE ANNI

Mauro Icardi sempre più isolato, dopo averlo messo ai margini, fuori dalle convocazioni, ora gli hanno tolto pure la maglia numero nove per darla a Romelu Lukaku, il bomber belga, infatti vestirà la maglia dell’argentino.  

I bianconeri, dicono, sono alla ricerca di un attaccante, ma di punte in casa ne hanno e pure tante, Dybala, Mandzukic e Gonzalo Higuain rappresentano, comunque, un insieme di calciatori di primissimo livello che la Juventus si può permettere di tenere a livello numero, forse di ingaggio rappresentano un problema ma tecnicamente no.

Icardi, ad oggi, rappresenta un qualcosa di più per i bianconeri, a meno di cedere almeno due attaccanti, perché sarebbe qualcosa che ad oggi non serve. L’argentino può attendere, continuiamo a leggere che serve alla Juventus, ma non è così, se mai a Icardi serve al Juventus perché a Milano è un esiliato di lusso e nessuno lo vuole più. 

I bianconeri devono solo attendere e scegliere una strategia che possa essere migliore di quella che ci descrivono per Lukaku, sempre che la Juventus sia stata realmente interessata al calciatore. 

Per l’argentino ex numero nove, conviene aspettare, conviene stanziare 40 milioni al massimo subito e basta, oppure aspettare di fare un importante colpo a zero tra due stagioni, quando si libererà a costo zero. 

Nessuno scambio con Dybala, questo fondamentale, l’Inter dopo le ultime trattative non merita regali, anzi, sarà una dura concorrente per il titolo, o meglio in estate, il ruolo lo hanno già vinto. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve