FEDE E PAUL CORRONO PER ESSERCI PRIMA?

27.09.2022 06:45 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
FEDE E PAUL CORRONO PER ESSERCI PRIMA?
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Sarà così o non sarà così? Federico Chiesa e Paul Pogba possono realmente esserci per la sfida con il Benfica che si giocherà il 25 ottobre? La speranza di casa Juve è che sia l'italiano che il francese possano esserci con un minimo di condizione per quella partita, ovviamente, però senza correre il rischio di ricadute che per l'esterno italiano sarebbero una mazzata incredibile.

Per Chiesa, un pò a sorpresa in questi giorni si parla di presenza in panchina tra due settimane contro il Milan. Sicuramente la presenza di Chiesa, anche solo per qualche minuto sarebbe importante, ma fondamentale è evitare qualsiasi tipo di rischio.

La Juventus non può permettersi di avere ricadute su un calciatore così importante, zero rischi deve essere la politica bianconera con l'esterno che può avere un impatto devastante se starà bene.

Dalla parte opposta, Paul Pogba, che ha sbagliato sicuramente tutta la gestione dell'infortunio con una terapia conservativa rivelatasi inutile e con una perdita di tempo poco comprensibile.

Adesso, Pogba ha fretta e vorrebbe esserci contro il Benfica tra un mese. L’obiettivo sarebbe addirittura quello di anticipare di una settimana i tempi previsti della prognosi e rispondere presente per la sfida che sarà decisiva, a patto di vincere le prossime due sfide con il Maccabi, il 25 ottobre a Lisbona.

Pogba sta lavorando sodo, ma non serve parlare, la prossima volta dovrà parlare solo il campo.

Insomma, Allegri ci spera e per la Juventus avere senza rischi i due calciatori il 25 ottobre, sarebbe un gran risultato, ma la prudenza è d'obbligo.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve