ESCLUSIVA TJ - Aleksandra Sikora: "Juve grande famiglia, ora giocherò in Norvegia. Szczesny? Lo ammiro, terrò sempre le dita incrociate per lui"

05.07.2020 14:00 di Mirko Di Natale Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
ESCLUSIVA TJ - Aleksandra Sikora: "Juve grande famiglia, ora giocherò in Norvegia. Szczesny? Lo ammiro, terrò sempre le dita incrociate per lui"

Non soltanto Michela Franco (leggi qui la sua intervista), ma c'è un'altra calciatrice che lo scorso 30 giugno ha terminato la sua avventura in bianco e nero. Stiamo parlando di Aleksandra Sikora, capitano della nazionale polacca, che in esclusiva ai microfoni di TuttoJuve.com racconta i suoi due anni alla Juventus accennando quale sarà il suo futuro:

Quali sono i ricordi a cui sei più legata con questa maglia?

"Conservo veramente dei bellissimi ricordi, ogni giorno ero grata di far parte di questa meravigliosa squadra. Ho imparato molto, appreso molte cose e ho anche incontrato persone stupende. Non solo nell'ambiente calcistico, ma anche all'esterno. La Juve è stata una grande famiglia".

Hai giocato a Brescia nella stagione in cui hai lottato per il titolo proprio con la Juventus. Poi come è nata l'idea di unirti al club bianconero?

"Sì, dopo un anno trascorso a Brescia ho dovuto decidere dove voler continuare la mia carriera calcistica. C'era qualche squadra interessata, ma quando ho scoperto che c'era la Juventus tra queste la decisione è stata molto facile. Ho capito che si potevano realizzare i miei sogni".

Che cosa hai appreso di più dal mondo Juventus?

"Ho capito che non devo mai perdere la fiducia, di esser grata per quello che abbiamo. E bisogna approfittare della tua giornata, anche se non è come vogliamo che sia".

Che cosa ci puoi raccontare delle due vittorie ottenute in campionato?

"Sapevo che questa squadra se lo meritava, ogni giorno abbiamo lavorato duramente per raggiungere il nostro obiettivo. Questi due campionati sono il risultato del nostro lavoro. Non è stato facile ma c'era molta motivazione e disciplina in tutti noi. Sono molto felice di aver potuto dare il mio contributo".

Visto che avete in comune la nazionalità, hai mai parlato con Wojciech Szczesny?

"Abbiamo parlato in diverse occasioni, è una persona molto simpatica e positiva. Lo ammiro per quello che fa per questo club e per la nostra nazionale polacca. Terrò sempre le dita incrociate per Wojtek, rigorosamente detto in questo modo (sorride ndr)".

Il passato più recente si chiama Juventus, il futuro invece.

"Continuerò la mia avventura nel campionato norvegese Toppserien, il club dove giocherò si chiama Klepp Elite. Ci tengo moltissimo a ringraziare la Juventus e tutte le persone che ne fanno parte per questa fantastica avventura che ho vissuto".

Si ringrazia Aleksandra Sikora per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.