EFFETTO ALLEGRI PER ORA NO, EFFETTO CR7 PER ORA SI

09.09.2021 09:00 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
EFFETTO ALLEGRI PER ORA NO, EFFETTO CR7 PER ORA SI
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

L'effetto Allegri, quell'effetto che doveva sentirsi e riportare la Juventus in lotta per lo scudetto, ad oggi non si è ancora sentito. L'allenatore bianconero non è riuscito ad incidere nelle prime due partite con i bianconeri.

Nella prima trasferta di Udine, non è riuscito a portare a casa la vittoria, nonostante i bianconeri fossero nella giusta via. La colpa? Forse non essere riuscito a cambiare la gara con le sostituzioni che non hanno portato il benefico effetto, compreso l'allora presente Cristiano Ronaldo, in fuorigioco di nulla. Ha inciso anche la sfortuna, ma l'atteggiamento a Udine nella ripresa è stato sbagliato totalmente.

Contestualmente, anche una dose massiccia di sfortuna che si è vista nel gol annullato a Udine per nulla, così come nella seconda partita in un mancato rigore grande come una casa che poteva cambiare le sorti della sfida.

Le colpe, comunque, rimangono della squadra che non ha ancora recepito le indicazioni di Allegri e che difficilmente lo farà nella partita di Napoli, visto che l'allenatore non ha avuto a disposizione quasi nessuno.

Bisognerà sperare che la motivazione conti più delle assenze e che la fortuna assista la squadra, almeno in questa trasferta.

Contestualmente rischia di vedersi benissimo l'effetto Cr7, inteso come assenza. Pensare che il calciatore da ieri si stesse già allenando ed a Torino non ci fosse una punta disponibile, fa rabbia.

La Juventus deve svoltare e Allegri deve dimostrarsi ancora una volta un mago perchè quest'anno sarà tutto veramente difficile.