ALLEGRI FA BENE A STIMOLARE ALCUNI E NON ALTRI!

24.09.2021 06:45 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
ALLEGRI FA BENE A STIMOLARE ALCUNI E NON ALTRI!
TuttoJuve.com
© foto di Image Sport

Massimiliano Allegri è uno degli allenatori più pronti e preparati soprattutto a livello psicologico. Le sue indicazioni, infatti sono sempre qualcosa in più di una riflessione e rappresentano un elemento finalizzato a migliorare la squadra.

Le critiche ai giocatori più rappresentativi, o almeno, ad alcuni dei calciatori più rappresentativi, sono sicuramente una situazione anomala, ma non casuale. Allegri ha stimolato coloro che possono dare qualcosa di più, non coloro che già sono sotto l'occhio del ciclone, dei tifosi per esempio, perchè non sono ritenuti all'altezza.

CHI PUO' DARE DI PIU' - logico, ovviamente, chiedersi chi possa dare di più e se a volte vediamo delle prestazioni normale, è giusto chiedere molto a chi ha un valore alto ed ha dimostrato, anche di recente, di avere tutte le doti per essere decisivo. De Ligt, Federico Chiesa, ma anche lo stesso Paulo Dybala e Moise Kean è giusto stimolarli perchè loro sono giocatori top che possono dare di più, sono top players.

NON TUTTI SONO UGUALI - i calciatori non sono tutti uguali, non tutti hanno le stesse caratteristiche, non tutti riescono ad essere incisivi e con le stesse doti, Sarebbe inutile criticare o dare la croce addosso a chi non ha gli stessi mezzi tecnici dei calciatori più forti. Crediamo che Allegri lo sappia benissimo e preferisce stimolare chi obiettivamente può essere un calciatore decisivo per la causa juventina.

LA VOGLIA DI CHIESA, DA DIECI - da notare, infatti che lo stimolo per qualcuno ha avuto successo. Federico Chiesa, mercoledì, nel secondo tempo della sfida contro lo Spezia sembrava indemoniato, il prototipo perfetto del calciatore che deve scendere in campo, con voglia e determinazione. Il gol del pareggio, cercato e voluto a tutti i costi è la sintesi di quello che deve fare, prendere palla, scambiare, fare un uno-due e gettarsi dentro, Chiesa ha tutto per farlo bene e deve farlo molto, ma molto più spesso.

Con questa voglia e determinazione si può arrivare lontano, ma solo con quella.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve