LETTERA DEL TIFOSO Marco: "Io ad Antonio dico grazie"

02.06.2019 14:25 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
LETTERA DEL TIFOSO Marco: "Io ad Antonio dico grazie"

“Stiamo godendo”...5 maggio 2002, “Sarà un Inter Forte e regolare...” 1 Giugno 2019...qualcosa deve essere cambiato  nell’arco di 17 anni...ci sta di mezzo qualche finale di Champions persa, qualche scudetto in più da giocatore, è tanta gavetta fra Arezzo, Siena,Bergamo passando per Bari prima di arrivare tra i “grandi” e stravincere con la SUA Juve...ma quello che è cambiato è solo il colore sulla giacca...definirlo mercenario in un momento storico calcistico dove i De Rossi e i Marchisio vengono messi alla porta con tanto di valigia e un messaggio scritto su un post it “NON SERVI PIÙ SEI VECCHIO E INUTILE VATTENE VIA...” credo che sia un tantino esagerato.

Grande professionista e come tale non ha colori, ci piaccia o no è giusto così.

Se così fosse per tutti non avremmo mai avuto molti dei più grandi giocatori della nostra storia recente vedi Pjanic, Higuaín, Pirlo e tanti tanti altri che per svariate ragioni o motivazioni hanno lasciato la casa madre per accasarsi a casa della vecchia signora.

Da juventino non posso che essere scontento è dispiaciuto nel vedere il nostro capitano sulla panchina dei cartonati...ma non penso sia giusto togliergli la stella dallo Stadium...o insultarlo gratuitamente...

Io ad Antonio dico Grazie.

Perché pensateci bene senza di lui non sarebbe mai esistita questa lunga striscia di successi e non si sarebbe magari neanche ancora ricostruita la vera Juve dopo Calciopoli.

Lui è e sarà sempre parte della nostra storia, e questo niente o nessuno potrà cancellarlo, rinnegarlo sarebbe da vigliacchi, quindi invece di continuare ad insultarlo lasciate stare, se siete arrabbiati rimanete indifferenti, evitate petizioni e raccolte firme ridicole quanto inutili, quelle lasciamole fare ai Parten...ehm agli altri, perché non servono a niente.

Male fa male, nessuno dice il contrario, ma pensiamo a noi, come siamo sempre abituati a fare, non facciamo come gli altri che per inferiorità ed invidia si attaccano a queste stupidaggini, mostrate cervello in un mondo in cui il più delle volte chi parla non lo tiene acceso...

Grazie Mister di tutto e in bocca al lupo per il secondo posto...❤️

Marco