LA LANTERNA VERDE- Vlahovic va aiutato, Dybala va tenuto, Morata va… via

27.01.2022 00:02 di Fabrizio Ponciroli  Twitter:    vedi letture
LA LANTERNA VERDE- Vlahovic va aiutato, Dybala va tenuto, Morata va… via

Sono sincero: fatico a crederci. Ho sempre sperato che, alla fine, la Juventus trovasse il modo di stravolgere lo status quo. Pur continuando a pensare che serva soprattutto un grandissimo centrocampista (Kessié?), l’aver messo le mani su Vlahovic è un colpo da maestri… Chiaro, ha ancora tanta strada da fare ma, onestamente, il serbo è un predestinato. Fatta eccezione per nomi altisonanti come Mbappé e Haaland, difficile trovare di meglio in circolazione nel ruolo del bomber vero… Ecco, appunto, un bomber vero! La Vecchia Signora torna ad avere in rosa un centravanti che sa giocare a calcio ma, soprattutto, che sa segnare! Bellissimo…
Tuttavia, non va dimenticato che ha 21 anni (per la precisione ne compie 22 proprio domani). La stessa età di Kean e Kulusevski per intenderci, due in più di Kaio Jorge. Ho fatto questi collegamenti appositamente per sottolineare come Vlahovic, nonostante sia giovanissimo, è già molto ma molto più avanti nel processo di maturazione di quasi tutti i suoi pari età. Ora sbarca nel mondo Juventus. Avrà tutti gli occhi addosso. Al primo errore, i detrattori lo crocifiggeranno. Al primo gol, verrà osannato come il nuovo Cristiano Ronaldo bianconero… Equilibrio, questa è la chiave. Per fortuna in panchina c’è un uomo che conosce perfettamente il significato della parola “equilibrio”. Allegri sa come gestire qualsiasi situazione, sarà utilissimo nel far crescere Vlahovic nel modo opportuno. Intanto è doveroso fare i complimenti alla società. Quando pareva alle corde e senza possibilità di manovra, ecco il colpo Vlahovic. Personalmente mi ha esaltato quasi quanto l’arrivo, nel luglio del 2018, di CR7…
Con Vlahovic la musica cambia, è innegabile. L’importante è che nell’orchestra bianconera continui a suonare Dybala. Chiaramente, complice l’importante investimento, la Juventus non potrà svenarsi per la Joya ma confido che l’argentino possa accontentarsi di qualche milione di euro in meno, pur di far parte di questa effervescente nuova edizione della Vecchia Signora. Andarsene ora sarebbe un grave errore. I soldi sono importantissimi nella vita ma le motivazioni, a volte, lo sono ancor di più.
E Morata? Non me ne voglia… Ha sempre onorato la maglia con impegno ma, forse, non c’è davvero spazio nella nuova Juventus per uno come lui. Pensando al futuro, davvero Morata accetterebbe di fare da rincalzo a Vlahovic e Dybala? Non penso… Forse sarebbe più onorevole mollare quando si è ancora padroni del proprio destino, no?
Comunque mi sono segnato una data: 6 febbraio 2022. La Juventus ospita l’Hellas Verona e, probabilmente, Vlahovic farà il suo debutto con la casacca bianconera. Farò di tutto per esserci. Non voglio perdermi nulla di questa nuova magica avventura con protagonista un predestinato di nome Dusan…