LA LANTERNA VERDE -TUTTI FELICI DI RESTARE CON ALLEGRI MA MAX CHI STIMA?

03.06.2021 00:05 di Fabrizio Ponciroli  Twitter:    vedi letture
LA LANTERNA VERDE -TUTTI FELICI DI RESTARE CON ALLEGRI MA MAX CHI STIMA?

Da quando è stato ufficializzato il ritorno di Max Allegri sulla panchina bianconera, sono stati tantissimi i giocatori dell’attuale rosa bianconera che hanno fatto sapere di essere felicissimi di poter lavorare con il buon Max. Insomma, Andrea Pirlo era bravo ma vuoi mettere avere Max Allegri come allenatore? Pure Adrian Rabiot si è fatto sentire: “Ho firmato per la Juventus perché c’era lui…”. Ma che bello, tutti felici di restare e pronti a dare il 110% per il nuovo, fantasmagorico, allenatore. Nessuno pensa minimamente a fare le valigie, anzi c’è anche chi sogna di tornare, come Miralem Pjanic che, da quando si è trasferito a Barcellona, ha passato più tempo in panchina che in campo.
Un quadro delizioso e coccoloso ma la domanda sorge spontanea: Max Allegri su chi punterà per la prossima stagione? Sono tutti necessari, sono tutti indispensabili e, soprattutto, sono tutti da Juventus?
No, no e ancora no… Non me ne voglia nessuno ma ritengo che il ritorno di Max Allegri coinciderà anche con una mini rivoluzione a livello di rosa e, onestamente, sarei stupito del contrario. Ovvio, poi gli esuberi devi anche saperli piazzare ma già informare i vari Ramsey, Rabiot, Arthur, Bentancur, Bernardeschi, Rugani, De Sciglio (e mi fermo qui) che non sono considerati degli asset per la Juventus che verrà sarebbe già un primo passo importante. La nuova Juventus di Max non può e non deve adeguarsi a quello che c’è a disposizione ma deve provare a creare un nuovo gruppo di potenziali campioni, partendo da certezze come Kulusevski, Chiesa e, per fortuna, De Ligt. La speranza è che anche Dybala sia parte della Juventus che verrà. E CR7? Mi ripeto. Favoloso campionissimo, onorati di averlo gustato per tre stagioni ma, per ripartire, non si può insistere sul portoghese. Non avrebbe senso… (poi devi anche trovare chi decide di garantirgli gli stessi soldi e non sarà una passeggiata).
E Morata? Onestamente non avrei puntato nuovamente sullo spagnolo. Attaccante sublime ma con pause millenarie durante la stagione e una condizione fisica sempre precaria. Probabilmente alla Juventus servirebbe una punta più “tonica”. Non è detto che non arrivi….
Ora la vera priorità sarà piazzare tanti giocatori non in linea con le nuove direttive societarie e del tecnico. Il vero grande miracolo sarebbe vendere gli esuberi prima citati o almeno una parte. In caso contrario, Max Allegri dovrà adeguarsi e provare a rendere dei giocatori normali in campioni da Juventus. In passato, con qualche elemento, ci è riuscito. La mia speranza è che non sia costretto ad adeguarsi ma che possa scegliere.
E, concludendo, ricordo che non è che ci sia così tanto tempo come molti vogliono farci credere. La nuova stagione è dietro l’angolo. Bisogna darsi una mossa, soprattutto a livello di cessioni. Max Allegri non ha mai avuto problemi a prendere decisioni anche impopolari, vediamo se la società riuscirà ad accontentarlo. Io ci spero…