Cuadrado cuore d'oro, Chiellini insuperabile. Arthur il cervello, CR7 fermato

30.01.2021 20:10 di Giovanni Spinazzola Twitter:    Vedi letture
Cuadrado cuore d'oro, Chiellini insuperabile. Arthur il cervello, CR7 fermato
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Szczesny 6,5: risponde presente quando chiamato in causa; bravo sulla conclusione di Quagliarella, il polacco regala sicurezza a tutto il reparto. 

Cuadrado 7: serve a Ramsey un pallone d'oro da appoggiare solo in rete. Il colombiano gioca a tutto campo ed è una spina nel fianco per la Doria.

Bonucci 6,5: accanto a Chiellini gioca più sicuro e non commette errori. Si dedica anche al lancio lungo, senza effetti stavolta. 

Chiellini 7: clonatelo oppure frizzatelo. E' onnipresentente; gioca d'anticipo, di testa le prende tutte lui e dalle sue parti non si passa. La carta d'identità? Smarrita, perché lui non la guarda.  

Danilo 6,5: il vero capolavoro di Pirlo. A destra o sinistra non fa differenza; il brasiliano copre ed affonda senza soluzione di continuità. 

McKennie 7: un ragazzino terribile. Lo statunitense gioca a destra formando una catena con il genello Cuadrado davvero interessante. S'infila in ogni pertugio, spinge come un forsennato e copre quando deve. Che giocatore. 

Arthur 6,5: la testa pensante dei bianconeri. Dare palla a lui è come metterla in cassaforte. Si sta prendendo la squadra bianconera. 

(Dall'84' Ramsey 6,5: entra e segna il più facile dei gol. Dovrà pagare una cena a Cuadrado per l'assist). 

Bentancur 6,5: in mezzo al campo a dettare gioco, l'uruguaiano disputa una gran partita sia in costruzione che in fase passiva.

(Dal 75' Rabiot 6: entra a dar manforte alla mediana bianconera)

Chiesa 7: Segna il gol partita, gioca a tutto campo e sgomma sulla fascia appena ne ha l'occasione. 

(Dall'84' Alex Sandro s.v.)

Morata 6,5: regala l'assist per il gol decisivo, segna una rete annullata in fuorigioco. Lo spagnolo gioca a tutto campo, al servizio dei compagni. Encomiabile).

(Dal 78' Bernardeschi s.v.) 

Cristiano Ronaldo 6: Sufficienza stiracchiata ma solo per la giocata con dà il via al 2-0 finale. Ingaggia un duello con Yoshida che perde praticamente sempre, da lui ci si aspetta ben altro.