ESCLUSIVA TJ - Manuel Dimas: "Juve favorita, il gol in trasferta è un vantaggio. Ma se non vinci niente, la stagione è fallimentare"

09.03.2021 11:30 di Mirko Di Natale Twitter:    Vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Manuel Dimas: "Juve favorita, il gol in trasferta è un vantaggio. Ma se non vinci niente, la stagione è fallimentare"
TuttoJuve.com

La redazione di TuttoJuve.com ha contattato telefonicamente, in esclusiva, l'ex calciatore portoghese della Juventus tra il 1996 e il 1998, Manuel Dimas Texeira, per parlare della sfida col Porto e non solo:

Che clima c'è in Portogallo? C'è la convinzione che il Porto possa eliminare la Juventus?

"Se dovesse riuscire a ripetere la partita al livello dell'andata, è normale che il Porto creda di poter superare il turno. Qui si avverte la sensazione di difficoltà, ma in genere il Dragões è una squadra forte in Champions League".

Nella sua storia la Juventus è riuscita a ribaltare lo svantaggio maturato nel match d'andata, accadrà anche questa volta?

"Il gol segnato in trasferta rappresenta un buon vantaggio, perché la Juventus è una squadra dall'enorme talento in fase offensiva. E giocando in casa allo 'Stadium', la Juve è chiaramente favorita per il passaggio del turno".

Sarà la stessa Juventus vista e ammirata nella partita giocata allo stadio Do Dragao?

"Non credo, perché la Juventus dovrà fare una partita diversa se vorrà passare il turno. Il Porto è sempre ben disposto in campo da Sergio Conceição ed è una squadra molto competitiva in Champions League"

Quanto peserà l'assenza di Danilo in questa partita?

"Danilo è molto importante per questa squadra, ma la Juventus ha una rosa in grado di sopperire a quest'assenza. E sicuramente questa sera vedremo un giocatore di livello al suo posto".

Il ritorno di Cuadrado sarà importante, a tuo parere, per cercare di creare una superiorità numerica?

"Penso che il ritorno a pieno regime di Cuadrado in questa squadra sia più importante dell'assenza di Danilo. Il colombiano riesce a giocare sempre con grande intensità, che è necessaria a questo livello. Poi è abile negli uno contro uno, all'andata è mancata questa qualità".

Che partita farà il Porto? Verrà a Torino per chiudere definitivamente la qualificazione oppure si difenderà per conservare la parità?

"Non penso verrà a difendersi, anzi il Porto proverà ad attaccare per far gol. Credo siano consapevoli del fatto che il vantaggio acquisito nella gara d'andata non sia così ampio, sarebbe una cattiva scelta quella di fare le barricate. Per cui correranno dei rischi per raggiungere la qualificazione".

Sappiamo che per Cristiano Ronaldo è quasi un derby visto il suo passato allo Sporting Club. E nelle serate di Champions League cerca sempre di fare meglio, di superare se stesso. Che dici, scommetti anche questa volta su di lui?

"Da quando Ronaldo è arrivato qui, l'aspettativa di vincere la Champions è l'obiettivo principale. Per lui è una partita come tutte le altre, perché contro chiunque aspira a vincere, fare gol ed essere il migliore. Il suo è uno stato mentale: se Cristiano è in condizione, la Juventus vincerà di sicuro".

Se la Juve non dovesse superare il Porto e non dovesse vincere nemmeno il campionato, sarebbe una stagione fallimentare?

"Pirlo è agli inizi della sua carriera da allenatore, non è facile arrivare e vincere tutto in un solo anno. Sappiamo che la Juventus domina da svariati anni a livello nazionale, se non dovessimo vincere il campionato è un fallimento ma non la fine del mondo. E in egual modo la Champions League, perché se il Porto dovesse qualificarsi sarebbe da considerare una stagione fallimentare".

Si ringrazia Manuel Dimas Texeira per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.