ESCLUSIVA TJ - Christian Maifredi (Ag. Zaza): "Spero possa avere più minuti da qui alla fine della Serie A. Chelsea? Nessun contatto con alcun club, pensa solo alla Juve"

25.03.2016 12:00 di Mirko Di Natale Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
ESCLUSIVA TJ - Christian Maifredi (Ag. Zaza): "Spero possa avere più minuti da qui alla fine della Serie A. Chelsea? Nessun contatto con alcun club, pensa solo alla Juve"

La Redazione di TuttoJuve.com ha contattato telefonicamente, in esclusiva, il procuratore di Simone Zaza, Christian Maifredi, per parlare della partita di ieri e non solo: "Ieri, Simone è entrato molto bene ed è stato positivo sia nell'approccio alla gara e sia in quello tecnico-atletico. Ha fatto ammonire due avversari, è stato bravo nel saltar Pique creando pericoli alla difesa avversaria; sono molto contento della sua prestazione. Vediamo se martedì ci sarà la possibilità di un suo impiego nel match contro la Germania".

Come giudichi, invece, i suoi primi otto mesi in bianconero?

"E' stato un periodo tutto nuovo per Simone in questi otto mesi in cui gioca con la maglia della Juventus. Da agente sto osservando la sua crescita rispetto a quando vestiva la maglia del Sassuolo, e tenendo presente il nuovo contesto e i nuovi obiettivi prefissati sono molto soddisfatto del suo andamento. Quando è stato chiamato in causa ha sempre fatto bene, lo dimostrano le sette marcature in 750' che rappresentano davvero un'ottima media, Spero possa avere più minuti da qui alla fine del campionato".

Sei soddisfatto del suo andamento, ma che voto gli daresti?

"Sicuramente un otto, se lo è meritato tutto".

Cosa mi puoi dire del suo recente accostamento al Chelsea...

"Ho appreso dalla stampa dell'accostamento di Simone al Chelsea. Non ho nulla da dichiarare a livello ufficiale, è solo un informazione che leggo dalle testate online. Fa piacere, ovviamente, l'accostamento a questo grandissimo club ma mancano ancora una decina di gare con la maglia bianconera, che è la maglia a cui Simone è molto attaccato. Ci sarà la fine del campionato e ci sarà ancora da giocare l'Europeo, se ci sarà necessità si parlerà solo allora di mercato".