esclusiva tj

Barbieri (Nossopalestra) su Felipe: "Affare Juve, difensore promettente e dal gran potenziale. Prestito? Nel Palmeiras non avrebbe trovato spazio..."

26.01.2024 20:45 di Mirko Di Natale Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Barbieri (Nossopalestra) su Felipe: "Affare Juve, difensore promettente e dal gran potenziale. Prestito? Nel Palmeiras non avrebbe trovato spazio..."
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

La redazione di TuttoJuve.com ha contattato, in esclusiva, il collega brasiliano del portale "nossopalestra.com.br" che per primo ha lanciato l'indiscrezione di Pedro Felipe alla Juventus, Leonardo Barbieri, per parlare approfonditamente del difensore in procinto a trasferirsi alla Juve e non solo:

In Italia siamo rimasti molto colpiti dalla notizia di Pedro Felipe alla Juventus. Ci puoi raccontare come è nato l'interesse dei bianconeri?

"Non so dire come sia nato l'interesse bianconero, ma quel che so è che il gruppo di agenti che segue il ragazzo è molto attivo nel calcio europeo. Credo sia andata così".

Ci puoi raccontare che difensore è Pedro Felipe?

"Pedro è un difensore promettente e dal gran potenziale. E' dotato di buona forza fisica e buoni passaggi, è nella formazione del Palmeiras da poco meno di due anni. Ha fiducia nelle sue potenzialità, bravo nella difesa di reparto e con ottimi numeri individuali. Naturalmente dipenderà dalle sue prestazioni e dall’intero processo di adattamento. Se però riuscirà a fare come nel Palmeiras, sarà un buon affare per la Juventus".

Sarà il nuovo Bremer?

"È difficile confrontare i giocatori. Ogni giocatore ha un processo di crescita e maturazione. Quello che posso dire, come dicevo in precedenza, è che è un difensore molto promettente e sicuro".

Pedro giocherà in Serie C, è giusta la scelta a tuo parere?

"Il Palmeiras ha attualmente una rosa molto forte e qualificata nel panorama professionistico. Attualmente conta 4 ottimi difensori, di cui 2 con esperienze in Europa (Gustavo Gomez, ex Milan, è il capitano). Oltre a loro, a rinforzare la rosa è arrivato un altro difensore che è il capitano dell'Under 23 brasiliana. Difficilmente avrebbe avuto spazio nella squadra principale del Palmeiras. Ecco perché è stata presa la scelta di aprire al prestito. Il Palmeiras lo ha fatto anche con il Como, sto parlando di Fellipe Jack che è un altro giocatore molto promettente che avrebbe giocato poco".

Riuscirà ad adattarsi ad un calcio meno tecnico e più tattico?

"Attualmente il Palmeiras ha una struttura molto integrata tra la squadra professionistica e quella giovanile. L'allenatore portoghese Abel Ferreira e i suoi assistenti li integrano costantemente, addirittura uno di loro si dedica esclusivamente al passaggio dalla Primavera alla prima squadra in modo così da fargli compiere il miglior percorso possibile. Con questo, i giocatori adottano una cultura e una comprensione tattica molto importanti grazie a Ferreira".

Si ringrazia Leonardo Barbieri per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.