ESCLUSIVA TJ - Ban applaude la Juve: "Chiesa acquisto del decennio, ma non cedere Romero. Sì al ritorno di Pjanic, Icardi il killer giusto da affiancare a CR7"

08.07.2021 11:30 di Mirko Di Natale Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Ban applaude la Juve: "Chiesa acquisto del decennio, ma non cedere Romero. Sì al ritorno di Pjanic, Icardi il killer giusto da affiancare a CR7"
TuttoJuve.com
© foto di Uefa/Image Sport

La redazione di TuttoJuve.com ha contattato telefonicamente, in esclusiva, l'ex calciatore bianconero ed attuale operatore di mercato, Zoran Ban, per parlare della Juventus e non solo:

L'uomo copertina, a distanza di qualche giorno, è ancora Federico Chiesa. Che giocatore ritroverà la Juve nella prossima stagione?

"E' il giocatore che ha fatto vedere di più all'Europeo, può ancora migliorare perché la sua qualità è enorme. Più passerà il tempo, più il suo nome echeggerà in tutto il mondo. Sarà uno dei dieci calciatori più importanti di tutto il pianeta, per me la Juve ha fatto l'acquisto del decennio".

Qualità enorme, ma cosa ti convince di più di Federico?

"Mi convince tutto, è un autentico fuoriclasse. L'idea di fare un gol del genere viene solo a loro, lui in un fazzoletto si è coordinato ed ha inquadrato la porta. Boom. Chiesa sarà in prospettiva il più forte giocatore italiano".

Come lo vedi nel gioco di Allegri?

"Sarà la stella della futura Juve, lo vedo come un esterno o come una seconda punta nel gioco di Allegri. Può giocare ovunque in attacco, le sue doti lo rendono un leader perfetto per la squadra".

A proposito di Allegri, come vedi la sua nuova Juve?

"La Juve, a mio parere, riprenderà il cammino da dove lo ha interrotto un paio di anni fa. Uno degli obiettivi primari è di riconquistare subito lo scudetto, ma di certo non disdegnerà la Champions. Vediamo che acquisti verranno fatti, a questa squadra manca un killer che possa aiutare Ronaldo. Qui mancano 20/25 gol annui".

Quindi manca un giocatore alla Mandžukić?

"No, manca una punta come Lukaku o Haaland. Vlahovic? Nella Fiorentina ha fatto una grande stagione, ma le pressioni alla Juve sono totalmente differenti. Non so se può esser già pronto per una società così gloriosa, per me qui serve un killer già pronto ed esperto. Il profilo ideale è Icardi, a patto che ritorni quello dell'Inter".

Mentre a centrocampo ci vuole un profilo alla Locatelli?

"Sta disputando un buon Europeo, però qui manca un giocatore di classe e di costruzione in mezzo al campo. Chiaramente senza nulla togliere a Locatelli che vedrei bene in bianconero, ma Pjanic non è mai stato sostituito e sarei favorevole ad un suo eventuale ritorno. Lo scambio con Arthur non è andato come sperato, il brasiliano non mi ha mai dato l'idea di essere determinante".

Con due o tre acquisti, la Juve torna ad esser competitiva come gli anni scorsi?

"Sono d'accordo, penso che la Juve non spenderà grosse cifre sul mercato. Per cui già tenere i giocatori top come Chiellini e Bonucci, i migliori difensori al mondo, Ronaldo, Dybala e altri equivalgono a nuovi acquisti. Chiellini, poi, a quasi 37 anni ha dimostrato con la Spagna la freschezza di un ragazzino, sembra quasi esser rinato. Per come si comporta e per come gioca, dopo tutti gli infortuni avuti, è un esempio per tutti".

Però Chiellini non potrà mai giocarle tutte, per cui servirebbe un buon difensore.

"C'è già de Ligt, però se dovesse andar via Demiral ci servirebbe un ottimo difensore. Un po' sono rammaricato per Romero, è un giocatore che ha fatto benissimo al Genoa e quest'anno all'Atalanta. E' uno dei più forti in Italia, non so il perché venga ceduto così a cuor leggero. Sono un po' rammaricato, perché così vai a cercare un altro giocatore che potrebbe non essere poi all'altezza".

Si ringrazia Zoran Ban per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.