TMW Radio - Marchetti: "Per De Ligt non escludo l'opzione United"

28.06.2022 14:50 di Redazione Torino   vedi letture
TMW Radio - Marchetti: "Per De Ligt non escludo l'opzione United"
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Luca Marchetti, esperto di mercato di Sky Sport, ospite in diretta nell’editoriale di TMW Radio. Di seguito il podcast completo e un estratto del suo intervento:

Dopo Origi, il Milan cerca un difensore. E Botman è saltato...
“Origi era l’unico acquisto necessario, al Milan serviva un centravanti proprio a livello numerico. Ora il club può lavorare per essere ancora più competitivo con altre operazioni. Serve un difensore, magari un titolare, al posto di Romagnoli. Maldini e Massara hanno una lista. C’è Diallo del Psg che era stato già selezionato a gennaio, poi c’è Hincapié del Bayer Leverkusen, che però ha un prezzo importante, circa 20 milioni. E figura anche il nome di Acerbi, un giocatore che non può continuare alla Lazio per motivi ambientali. Il problema è l’età, visto che è un over 30 e la linea del Milan e chiara. L’ultimo profilo è Theate del Bologna, anche se magari ce ne saranno altri”.

Dybala può essere un’idea del Milan?
“Al momento Dybala è in stand by con l’Inter e non ha altre offerte. Oggi alle cifre che ha in testa il Milan non è competitivo, ma se dovesse abbassare le pretese secondo me i rossoneri busseranno alla porta dell’argentino”.

De Ligt-Chelsea è un’opzione concreta?
“Il Chelsea è una pista possibile, ha perso Rudiger e Christensen, ha bisogno di due difensori. Non escludo lo United, dove c’è ten Hag, che conosce bene De Ligt. E c’è anche il Tottenham, alla ricerca però di un centrale mancino di piede. Oggi non so quanto la Juventus stia pensando di cederlo, le chiacchiere con il Chelsea non sono proficue. Werner, che da Londra vorrebbero inserire come contropartita, non fa impazzire e soprattutto a Torino non sono d’accordo sulla valutazione di 70 milioni che fa il Chelsea per il tedesco”.