Juve, ecco il piano di rilancio senza Champions League

11.05.2021 12:10 di Giuseppe Giannone   Vedi letture
Juve, ecco il piano di rilancio senza Champions League
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La Juventus avrebbe già deciso come programmare il prossimo mercato in caso di mancata qualificazione alla Champions League: gli incedibili sarebbero pochi, con i soli De Ligt, Chiesa e Kulusevski certi di rimanere a Torino, anche in caso di offerte importanti. Verrebbero certamente ceduti, invece, Rabiot e Ramsey, che hanno un ingaggio pesante, e che potrebbero portare plusvalenze, e sarebbe in vendita anche Alex Sandro, mentre, in attacco, al netto delle situazioni Morata e Dybala da valutare, Cristiano Ronaldo sarebbe certo dell'addio. Sul fronte acquisti, i bianconeri andrebbero decisi su Donnaruma, che, però, potrebbe anche rifiutare il trasferimento a Torino senza Champions, Locatelli del Sassuolo (costo 35 milioni di euro), e la coppia Milik-Kean in attacco. Il polacco può liberarsi dal Marsiglia per 12 milioni di euro, mentre Kean, più caro, avrebbe comunque voglia di tornare in bianconero.