INSIDE THE MARKET - DE LIGT, TUTTO LO VOGLIONO MA LUI E' PAZZO DI JUVE...

25.02.2021 00:05 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
INSIDE THE MARKET - DE LIGT, TUTTO LO VOGLIONO MA LUI E' PAZZO DI JUVE...

Matthijs De Ligt dovrà fare gli straordinari in questi giorni, per lui la maglia da titolare anche a Verona, dopo la gara convincente con il Crotone in cui dovrà cercare, insieme al compagno Demiral di tenere la porta inviolata.

Le defezioni contro l'Hellas saranno importanti con Danilo squalificato, assenza che non ci voleva, Cuadrado, Bonucci e Chiellini infortunati, assenza pesanti che indicano un reparto arretrato bianconero che non riesce ad avere pace in questa stagione.

RICHIESTISSIMO - De Ligt, nonostante la stagione un pò altalenante della Juventus ha mantenuto un altissimo standard di rendimento e questo ha sicuramente aiutato la Juventus a mantenere la migliore difesa della serie A, cosa che però bisognerà confermare sabato sera. Nel frattempo l'olandese continua ad essere richiestissimo, ma i bianconeri lo hanno blindato e non hanno la minima intenzione di lasciarlo partire.

De Ligt, non vuole sicuramente mollare nulla e non ha voglia di vedersi fuori dalla corsa scudetto: "c'è tanta concorrenza per lo scudetto. Noi, Inter, Milan, Roma e Atalanta siamo tutti in corsa.".

MIGLIORAMENTO - de Ligt è migliorato parecchio, rispetto alle prime apparizioni ed è sicuramente, una giovane colonna, nonostante l'età verdissima: "La Serie A mi ha migliorato tatticamente. Ora conosco tutti i giocatori, è più facile. Voglio migliorare sempre di più. Da Bonucci e Chiellini prendo visione di gioco e marcatura.

IL MAESTRO - Pirlo è stato molto criticato, un trofeo l'ha vinto, ma non sarà facile vincere lo scudetto, nonostante questo, De Ligt vede nel suo allenatore un modello: "Quando giocavo nell'Ajax, sotto i 14 anni, giocavo sempre a centrocampo come vertice basso e avevo due esempi Busquets e anche Pirlo. Ho visto tanti video di Pirlo e mi piaceva tanto come giocatore. È stato un grande esempio". 

Sicuramente i bianconeri se vogliono provare a raggiungere l'Inter dovranno sbagliare il meno possibile, anche in difesa e De Ligt è l'uomo giusto su cui appoggiare le speranze di rimonta.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve