Ceccarini su TMW: “La Juve pensa a Damsgaard”

06.03.2021 07:30 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
Ceccarini su TMW: “La Juve pensa a Damsgaard”
TuttoJuve.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Il collega Ceccarini su TMW: "Il Milan sta lavorando forte in vista dell’estate ed è in contatto continuo con il Chelsea per definire l’affare Tomori. Il riscatto è stato fissato a 28 milioni di euro ma Maldini e Massara vogliono provare ad abbassare la richiesta o quanto meno trovare una soluzione per allungare il prestito di un’altra stagione. Il difensore classe ‘97 è considerato una pedina molto importante per l’immediato futuro ed ecco che sono partite le manovre per arrivare ad una soluzione che possa accontentare tutti. I riflettori sono puntati anche sugli altri reparti. Oltre a Thauvin e Ikoné, il club rossonero è in pressing anche su Otavio, centrocampista del Porto che a giugno si svincolerà. Un parametro zero su cui c’è una grandissima concorrenza a livello internazionale ma il Milan sta nell’ultimo periodo ha decisamente accelerato. Il brasiliano è attratto dal campionato italiano e questo aspetto potrebbe agevolare l’operazione. Otavio è un vero jolly offensivo che può ricoprire più ruoli. Anche la Roma è interessata. Paulo Fonseca è un suo grande estimatore ma i rossoneri al momento sono in vantaggio. Per l’attacco un nome sotto osservazione è quello di Odsonne Edouard del Celtic già cercato a gennaio. Su di lui ci sono Arsenal, Aston Villa, ma soprattutto il Leicester. Un giocatore che farà parlare molto di sé nel prossimo mercato è sicuramente Damsgaard. La Samp ha fatto davvero un grande colpo l’anno scorso quando lo ha acquistato per 6,5 milioni di euro dal Nordsjaelland. Il centrocampista danese, classe 2000, alla sua prima stagione in serie A, sta impressionando un po’ tutti. E alcuni club si sono già mossi. Tra questi c’è anche la Juventus. La valutazione comincia già ad essere alta ma Damsgaard ha dimostrato di avere tanto talento da vendere e ancora grandi margini di miglioramento. Il suo contratto scade nel giugno del 2024. I bianconeri seguono da vicino la sua crescita e a giugno potrebbero anche tentare l’assalto. Una situazione insomma da monitorare. Infine il Napoli. È chiaro che ora tutti gli sforzi sono concentrati sul piazzamento in Champions League, obiettivo ancora alla portata degli azzurri. Ci sono ancora 13 partite da giocare e quindi le possibilità per recuperare terreno in classifica non mancano. Lo sguardo però è rivolto anche al prossimo anno. Con Gattuso in partenza, la società ha iniziato a fare le sue valutazioni. In questo momento i nomi da tenere sotto controllo sono quelli di De Zerbi, Juric e Italiano.