Vignola a RBN: "La Juve ha giocato con leggerezza. Mi ha stupito il tridente"

27.01.2020 18:20 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
Vignola a RBN: "La Juve ha giocato con leggerezza. Mi ha stupito il tridente"

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Stile Juventus’, è intervenuto l’ex bianconero Beniamino Vignola: “Quella col Napoli è una partita che forse è stata presa non dico sotto gamba ma con la sensazione di poterla vincere senza fare grandi cose. Il Napoli era rivitalizzato dopo l’ottima prestazione in Coppa Italia, è stata una partita scialba, piatta, senza cattiveria anche per il fatto che il Napoli si è messo in campo molto bene”.

Su Sarri: “Non voglio pensare che abbia abbassato l’intensità in una partita del genere, penso che volesse tornare a Napoli e fare bella figura. Sicuramente non ha dimostrato la voglia e il cinismo avuto in altre gare, Sarri ha sempre ammesso di essere dubbioso sul tridente e mi ha stupito che lo abbia schierato a Napoli. Ieri Dybala ha giocato come l’anno scorso con Allegri, quasi da centrocampista. Giocare in quel ruolo lì per lui è improponibile, perdiamo qualcosa là davanti. Se dobbiamo giocare col tridente devono essere tre propositivi e che fanno male, altrimenti è meglio messere Douglas Costa, Bernardeschi o Ramsey. Così abbiamo perso molto”.

Sul primo gol preso: “C’è stata tanta leggerezza. La Juve ha dato l’impressione di giocare la partita sapendo che tanto l’avrebbe vista e questa è un’impressione bruttissima. Bisogna stare attenti. Pjanic sicuramente dà l’impressione di non essere più incisivo come lo era prima e quindi di non stare benissimo. Tanti giocatori andrebbero rivisti”.

Clicca sul podcast in calce per l’intervento completo.