Ungheria, Rossi: "L'utilizzo del VAR faccio fatica a capirlo. Sul terzo gol di Ronaldo non è stata nemmeno controllata la posizione"

20.06.2021 23:00 di Redazione TuttoJuve Twitter:    vedi letture
Ungheria, Rossi: "L'utilizzo del VAR faccio fatica a capirlo. Sul terzo gol di Ronaldo non è stata nemmeno controllata la posizione"
TuttoJuve.com
© foto di Luigi Gasia/TuttoLegaPro.com

Marco Rossi, ct dell'Ungheria, è intervenuto a Tutti convocati. Ecco le sue parole: "E' stato definito il gruppo della morte non a torto il nostro. Ho fatto i complimenti ai ragazzi e ho detto loro di provare a regalare un sogno a loro stessi e a tutti gli ungheresi che ci seguiranno. Qui in Ungheria c'è grande affetto da parte della tifoseria e grande considerazione da parte dei vertici della Federazione. Ricordo che quando Lippi vinse il Mondiale c'era gente che lo criticava. C'è sempre qualche voce fuori dal coro. Credo che l'Italia possa arrivare davvero in fondo all'Europeo. Sta dando l'immagine di continuità migliore rispetto a tutte le altre nazionali. La squadra nel nostro girone che a me ha dato la sensazione di essere più squadra è stata la Germania. L'utilizzo del VAR faccio fatica a capirlo, una volta interviene. Sul terzo gol di Ronaldo non è stata nemmeno controllata la posizione. Credo che per noi sia un'impresa quasi impossibile riuscire a fare risultato in Germania. Ho fatto ai ragazzi i complimenti perchè ci siamo regalati la possibilità di essere in gioco all'ultima giornata in un girone simile. Cosa avete detto a #Fiola che ha distrutto la postazione di una collega dopo il gol? Attila è un personaggio veramente unico. E' un combattente, basa molto del suo gioco sulla cattiveria agonistica. Averne più di uno sarebbe di grande aiuto".