Rubiales si difende da Santo Domingo: "I conti esteri sono miei"

03.04.2024 15:32 di Alessandra Stefanelli   vedi letture
Fonte: ANSA
Rubiales si difende da Santo Domingo: "I conti esteri sono miei"
TuttoJuve.com
© foto di Federico Titone

(ANSA) - ROMA, 03 APR - "E' una bugia che io abbia distratto fondi pubblici: il denaro sul mio conto a Santo Domingo è il frutto del mio lavoro e dei miei risparmi". Così Luis Rubiales, ex presidente della federcalcio spagnola dimessosi per il caso del bacio a Jenny Hemroso e ora accusato di corruzione, si difende dall'estero. Rubiales ha annunciato, in un'intervista tv ai media spagnoli registrata nella Repubblica Dominicana, che rientrerà a Madrid in queste ore per difendersi. "È una bugia che abbia una squadra di baseball qui.

E lo hanno detto, non so se con l'intenzione di dire che stava dirottando denaro in qualche modo - le sue parole - Il denaro che avevo sul mio conto non ha nulla a che fare con questo. Il denaro sul mio conto è il prodotto del mio lavoro e dei miei risparmi". Rubiales ha anche definito "bugie" le accuse di tangenti per portare la coppa di Spagna in Arabia Saudita. (ANSA).