Rinaudo a RBN: "Alla Juve mentalità pazzesca. Del Piero? Si allenava due ore da solo prima di allenarsi in gruppo"

25.05.2020 10:00 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
Rinaudo a RBN: "Alla Juve mentalità pazzesca. Del Piero? Si allenava due ore da solo prima di allenarsi in gruppo"

Leandro Rinaudo, ex difensore della Juventus e attuale direttore tecnico del Palermo, ha parlato ai microfoni di Radio Bianconera nel corso di ‘Domenica Sport’: “La Juve? È stata una stagione bellissima all’inizio. Quando hai a che fare con il mondo Juve hai la consapevolezza di una mentalità pazzesca. È stato un anno difficile ma che poi ha consentito alla Juve di vincere e non fermarsi più. Per Bonucci è stato un anno difficile all’inizio, ma sotto il punto di vista tecnico e fisico ha fatto vedere di essere uno dei migliori a livello mondiale. Ha sempre dimostrato una personalità importante”.

Due battute su Del Piero: “Quando ero alla Juve è quello che mi ha impressionato di più. Una persona taciturna ma simpatica, un capitano, un leader. Lui arrivava sempre prima a Vinovo con il suo preparatore personale e magari lavorava già due ore prima dell’allenamento e si fermava anche dopo”.

Clicca sul podcats in calce per la trasmissione completa.


"Domenica Sport" con Luca Cavallero. Ospiti: Daniela Sbrollini (sen. Italia Viva), Nicola Legrottaglie (allenatore Pescara), Giovanni Koetting (ex centrocampista Juventus), Leandro Rinaudo (Dt Palermo, ex difensore Juventus), Gianfranco Maione (allenatore), Mister Cigno (allenatore), Simone Nasso (opinionista).