NEDVED a SKY: "Preferiamo essere antipatici ma vincenti, dobbiamo trasformare in rabbia la delusione con la Salernitana"

14.09.2022 20:24 di Martino Cozzi   vedi letture
NEDVED a SKY: "Preferiamo essere antipatici ma vincenti, dobbiamo trasformare in rabbia la delusione con la Salernitana"
TuttoJuve.com

Pavel Nedved è intervenuto ai microfoni di Sky Sport prima della gara tra Juventus e Benfica. Queste le parole sintetizzate dalla redazione di TuttoJuve.com

Mancano due partite per chiudere la prima tappa di questa stagione. Un bilancio. 
"Mancano due partite importanti per fare un bilancio, ma possiamo farlo. Mi è piaciuto l'inzio, dove avevamo una squadra solida e ottenevamo risultai di tutto rispetto. Ci mancano quattro punti, che secondo me avremmo meritato. La partita di stasera incide, anche se non sarà decisiva. Ci saranno altre partite decisive". 

C'è una posizione su quanto accaduto nella gara con la Salernitana?
"Sono sempre sincero: abbiamo fatto un po' di fatica a mantenere la concentrazione negli ultimi giorni. Domenica è stata una partita emotiva per tutti, non è stato semplice. Quasi tutti hanno visto cos'è successo, ma dobbiamo lasciare stare e andare avanti". 

I due punti non dati possono trasformarsi in rabbia questa sera?
"Assolutamente sì. In questi giorni abbiamo lavorato per questo. Deve essere una rabbia positiva, non che ti porta alla frenesia o ai nervi tesi. Questa rabbia ci deve fare alzare l'intesnsità del gioco, dobbiamo ancora trovare un equlibrio tra fase difensiva e offensiva".

Nonostante le assenze, non cercate alibi?
"Assolutamente, nessun alibi. Questi punti sono andati e dobbiamo dimostrare solo sul campo. Vale solo quello che dimostreremo d'ora in poi. E' tutto dimenticato". 

Anche lei preferisce essere "bruttino ma vincente"?
"L'ho sempre detto, la battuta era mia. Quando Allegri era al Milan avevo detto che preferivamo essere vincenti ma antipatici. E' il motto della Juventus".