Moggi a RBN: "Sorpreso da queste dimissioni. Cosa rischia la Juve? Al massimo delle multe. Su Allegri e Del Piero..."

29.11.2022 13:30 di Rosa Doro Twitter:    vedi letture
Moggi a RBN: "Sorpreso da queste dimissioni. Cosa rischia la Juve? Al massimo delle multe. Su Allegri e Del Piero..."
TuttoJuve.com
© foto di Simone Calabrese

Intervenuto ai microfoni di Radio Bianconera, Luciano Moggi ha commentato la rivoluzione avvenuta in casa Juventus con le dimissioni dell'intero Consiglio di Amministrazione: "Mi ha preso di sorpresa perché la Borsa è aperta di solito queste decisioni si comunicano a Borsa chiusa. Evidentemente ci sono state forzature che sono state quelle che hanno portato a rinviare l’assemblea per due volte. Evidentemente qualcuno si è rifiutato di firmare bilanci e la conseguenza è stata questa. Nel breve cambia completamente il CdA perché queste sono dimissioni irrevocabili, è impossibile il rientro del vecchio CdA. Cosa rischia la Juve? Io credo possa rischiare al massimo delle multe, ma io non so quello che è successo all’interno della Juventus. Il livello penale non lo conosco e mi auguro che non ci sia. Qui c’è un qualcosa che va a vantaggio della Juve, che è l’allenatore. Allegri ha due anni di contratto con opzione. Questo è l’anno in cui Allegri rischia meno e può fare di più. La Consob può punire con multe salate alla Juventus. La Juve da tempo è diventata un giocattolo per tutti. Ci sono dei momenti in cui è difficile stabilire la colpevolezza della Juventus. Non è il momento di parlare di Superlega o altre cose. La Juventus dà fastidio e ci sono tanti tifosi che vanno contro i bianconeri che fanno un gran vociare. Chi può arrivare nel nuovo CdA? Adesso di parla di Del Piero. Ma che può risolvere? Qui ci sono problemi veri. Quello che è influente è parlare di chi potrebbe gestire la Juventus in futuro, ma io questo non lo so”.