Minala amaro: "La polemica sull'età ha frenato la mia carriera. Alla Lazio non mi hanno dato occasioni"

23.02.2024 21:40 di Alessandra Stefanelli   vedi letture
Minala amaro: "La polemica sull'età ha frenato la mia carriera. Alla Lazio non mi hanno dato occasioni"
TuttoJuve.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Che fine ha fatto Joseph Minala? Classe 1996, il giocatore camerunese ha firmato in estate con lo Sliema Wanderers, club maltese attualmente terzo in classifica con cui ha disputato 17 presenze, mettendo a segno due reti. A 27 anni, però, tutti lo ricordano non per i trascorsi in Italia ma per la clamorosa polemica che caratterizzò i primi anni della sua carriera.

Minala, nato il 24 agosto 1996 a Yaoundé, firmò con la Lazio nel 2013 ma diversi media affermarono che avrebbe falsificato i documenti per abbassare la sua età da 42 a 17 anni. Solo dopo lunghe indagini fu accertato che simili accuse erano infondate ma ormai la gogna mediatica si era attivata. Dopo diversi prestiti (Bari, Latina, Salernitana, Qingdao Huangahi), Minala lasciò la Lazio nel 2021: Lucchese, Olbia e i lettoni del Liepaja sono state le sue ultime squadre prima del trasferimento a Malta.

Al Daily Mail ha ricordato quella triste vicenda: "Ero molto giovane e non potevo sapere né prevedere la risonanza che avrebbe avuto. Sono convinto che questa polemica abbia frenato la mia carriera. Mi aspettavo di più? Sicuramente. Ogni volta che sono andato in prestito ho sempre fatto delle belle stagioni, ma non ho mai avuto le stesse occasioni degli altri alla Lazio".