Mariella Scirea a RBN: "Dico no alla cessione di Mandzukic, senza Chiellini la Juve non ha un leader. CR7 campione in campo e fuori"

24.04.2019 19:50 di Edoardo Siddi Twitter:    Vedi letture
Mariella Scirea a RBN: "Dico no alla cessione di Mandzukic, senza Chiellini la Juve non ha un leader. CR7 campione in campo e fuori"

Mariella Scirea, ai microfoni di Radio Bianconera, ha fatto il punto sul momento della Juve, parlando di tanti singoli: 

CHIELLINI - "La Juve in questo momento non ha un leader. Chiellini non solo è il capitano, ma per il suo carattere è anche un leader. Nonostante ci sia Cristiano che ha una grande volontà e capacità, avevamo bisogno di un leader vero come Chiellini. Ci mancavano poi altri giocatori che per me in 180′ avrebbero fatto il loro lavoro come Douglas Costa e Khedira".

MANDZUKIC - "L'anno scorso ha fatto tutte le partite, poi ha giocato il Mondiale. Ha fatto 15 giorni di vacanze, è rientrato alla Juve e ha sempre giocato. Quando mi dicono che bisogna venderlo perché è ‘cotto’ dico assolutamente no perché non ha avuto un momento libero".

CR7 - "Il campione non si discute e non lo scopriamo noi. È riuscito a farsi scoprire piano piani ed è il massimo che ci possa essere. Come uomo è eccezionale perché è di una semplicità indescrivibile. Ti sembra un alieno per il suo fisico, che dovrebbero metterti in soggezione ma ha una timidezza mista ad educazione. Quando giocava nel Real avevo un’idea diversa. Si allena come tutti gli altri e poi va a casa a fare ancora ore e ore di allenamento. Non è nato con queste doti, ma con voglia e grande lavoro ha ottenuto tutto questo"

NUOVA MAGLIA  - "Ormai sono anni e anni che giochiamo con maglie particolari. Dovremmo già essere abituati. È normale che queste maglie debbano essere cambiate. Ce lo impone anche un po’ il progresso"