Marchetti: "La Champions degli sfavoriti, alla Juve non ne è riuscita una. Sarri perde l'imbattibilità europea"

27.02.2020 13:00 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Marchetti: "La Champions degli sfavoriti, alla Juve non ne è riuscita una. Sarri perde l'imbattibilità europea"

Nel suo editoriale per TMW, Luca Marchetti ha parlato così della Champions League e della sconfitta della Juventus: "Potremmo definirla la coppa della sorprese. La Champions degli sfavoriti, almeno per quanto riguarda le partite di andata di questo ottavi di finale. Solo il Bayern Monaco ha mantenuto le promesse, peraltro in una delle sfide più equilibrate (sulla carta) degli ottavi di finale di Champions League. Per il resto però hanno vinto gli “sfavoriti”.
A finire dalla Juventus di che cade a Lione con un risultato difficile, anche se non impossibile. Fra le sconfitte con un gol di scarto è certamente la peggiore: la Juve non riesce a segnare, non riesce per lunghi tratti neanche a tirare pericolosalmente verso la porta francese. Nonostante il potenziale offensivo di primissimo livello e un allenatore che ha fatto del gioco offensivo il suo biglietto da visita. Alla Juve non ne è riuscita una. La Juve perde per la prima volta in Europa quest’anno. Sarri perde l’imbattibilità europea. Per fortuna è solo l’andata e quindi tutto è recuperabile. E quindi bisogna recuperare. Ma bisogna fare in fretta perché questa Juventus deve aumentare prima il ritmo e poi la propria consapevolezza europea. Più che rammaricarsi per dei possibili rigori non dati (su cui potremmo discutere per mesi) la Juve dovrebbe rammaricarsi di non aver praticamente mai messo in difficoltà il Lione: buona squadra, ma il giorno del sorteggio molti a Torino avevano sorriso...".